CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.03.2018

Artiglieri in festa, un raduno speciale

Gli artiglieri di Sarezzo in festa per i 55 anni di vita della sezione
Gli artiglieri di Sarezzo in festa per i 55 anni di vita della sezione

Gli Artiglieri di Sarezzo hanno festeggiano i 55 anni di vita della loro sezione. Una festa impreziosita dall’annuncio della prossima beatificazione del loro martire artigliere e partigiano Teresio Olivelli, autore della «Preghiera del Ribelle». Era il primo raduno in assoluto dell’anno per l’associazione nazionale ed erano presenti numerosissimi labari: spiccavano quelli della Regione e delle Province di Lodi, Bergamo, Cremona e Mantova. Fra le autorità il viceprefetto Salvatore Pasquariello con il sindaco Diego Toscani, il delegato regionale dell’associazione nazionale Giordano Pochintesta, il presidente di Brescia Costantino Peli, e tanti rappresentanti di associazioni. Dopo aver reso omaggio al monumento ai Caduti, è seguita la messa officiata da don Camillo Pedretti. Il presidente della sezione di Sarezzo Adriano Pedersini ha ringraziato tutti e ha ricordato gli Artiglieri andati avanti in questi 55 anni, ha sottolineato il fatto che l’anniversario si celebri proprio nel 2018, anno del centenario della vittoria nella Grande Guerra, con tanti artiglieri alpini protagonisti e caduti da non dimenticare. Alla fine la benemerenza concessa ai figli dell’artigliere scomparso Francesco Adriano Guzza. •

E.BER.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1