CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.06.2018

Cavalieri e streghe popolano la «Notte Bianca»

Ci saranno anche fabbri e armaioliArmature, elmi e spade antiche nel parco di Villa Glisenti
Ci saranno anche fabbri e armaioliArmature, elmi e spade antiche nel parco di Villa Glisenti

La notte bianca di Villa Carcina raddoppia e cambia pelle. A ospitare l’evento «Commercianti sotto le stelle», organizzato dalla «Confraternita del Leone» con il Comune, il parco di Villa Glisenti: due giornate per rivivere il medioevo durante le quali sarà possibile provare antichi mestieri, sperimentare la vita da campo, provare il tiro con l’arco storico, visitare un’esposizione di armi e armature antiche. «Abbiamo deciso di organizzare qualcosa di diverso per attirare nuovo pubblico e quindi potenziali clienti per le nostre botteghe - spiega il consigliere con delega al Commercio Giuliano Alghisi - Nel parco della villa, oltre alla manifestazione ricca di spettacoli, ci sarà la possibilità di acquistare e toccare con mano la qualità dei prodotti che continuano a contraddistinguere il nostro tessuto commerciale». Alle 17 di sabato e domenica i cavalieri si sfideranno in duelli e scontri armati, mentre i negozianti proporranno, a partire da sabato alle 19, musica e spettacoli fino a notte inoltrata. L’EVENTO prevede l’apertura degli stand dei 56 associati, che potranno mettere in vetrina eccellenze e prodotti, mentre i visitatori avranno la possibilità di avvicinarsi alla «Confraternita del Leone», che ha l’obiettivo di studiare, rivivere e divulgare la storia lombarda, con particolare attenzione a quella di Brescia e delle popolazioni che l’hanno abitata nei secoli. Tra il verde e gli scorci di Villa Glisenti prenderanno vita sfide tra i cavalieri del bene e del male e la caccia con il falco, mentre le streghe prepareranno pozioni magiche e incantesimi oscuri. Si potrà interagire con cavalieri, dame e artigiani e assistere alla forgiatura del metallo nelle antiche botteghe, alla tessitura delle stoffe, alla coniatura delle monete, costruire le armi e assistere gli spettacoli del giocoliere del Re. La notte bianca di Villa Carcina intende coinvolgere la comunità in un momento di festa in uno dei siti particolarmente apprezzati durante la bella stagione, ma anche sostenere il piccolo commercio. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marco Benasseni
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1