domenica, 17 febbraio 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

04.01.2019

Finalmente apre le porte il parco di via Monteverdi

I  giochi installati nel nuovo parco
I giochi installati nel nuovo parco

L’attesa è finita. Il parco di via Monteverdi a Concesio aprirà i cancelli domani alle ore 11. L’amministrazione comunale da anni sta lavorando per realizzare una nuova area verde attrezzata di circa 9.000 metri quadrati accanto all’Istituto Paolo VI e vicino a municipio, posta e servizi pubblici. IL NUOVO PARCO (il paese dispone di 29 aree verdi attrezzate) è costato 100.000 euro, dei quali 63.400 messi a disposizione della Regione e 36.600 a carico del Comune (a esclusione dei giochi per i quali, non avendo i fondi disponibili, l’amministrazione comunale ha coinvolto un privato). Il progetto è stato disegnato dall’ufficio tecnico comunale, coordinato dal responsabile Riccardo Gardoni. Vista la centralità del polmone verde, è stata posta particolare cura sia nell’estetica che nella scelta dei materiali. Mentre il sistema di videosorveglianza (costato 20mila euro) è stato progettato dalla Polizia locale e può contare su 6 videocamere. «L’area verde vuole essere uno spazio a misura di famiglie, bambini e adulti, ma anche una piccola oasi dove concedersi momenti di relax - precisa l’assessore all’Ambiente Giampietro Belleri - Abbiamo pensato a due percorsi pedonali, uno da 215 e l’altro da 145 metri. Quello lungo ricorda il tracciato dell’autodromo di Monza». Sono state create 5 aree per fitness e ginnastica, un piccolo anfiteatro all’aperto da 100 posti, tavoli e panchine. Il parco è dotato di illuminazione con lampade a led e numerose piante di diverse essenze autoctone studiate per regalare effetti cromatici durante i diversi periodi di fioritura. In futuro l’area sarà dotata di Wi-Fi. Niente cani, ma presto sarà realizzata una piccola area a loro dedicata.

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1