Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
lunedì, 23 ottobre 2017

Mostre, sfilate e musica
Penne nere in marcia
per le 80 candeline

Il conto alla rovescia alpino è finito ormai anche a Concesio, dove si festeggiano gli 80 anni del gruppo locale con un programma ricco e interessante frutto di tanto lavoro organizzato dal direttivo e da tutti i volontari.

Oltre alla mostra «Sul Cappello che noi portiamo», curata da Matteo Ghedi e allestita in biblioteca fino a domani, in cartellone c’è il concerto di questa sera del coro Alte Cime dell’Ana di Brescia, che si esibirà nella Basilica di Sant’Antonino, alla Pieve, alle 20,30.

Per domani alle 10 il ritrovo è fissato nella sede delle penne nere, da dove partirà il corteo che arriverà al cimitero della Pieve per un ricordo degli ex capigruppo, mentre la sera nell’auditorium Lino Monchieri andrà in scena lo spettacolo «15-18 Guera Grande», canzoni, parole e immagini a cura del gruppo musicale Alpiok.

Domenica il programma prevede l’ammassamento alle 9, l’alzabandiera e l’inizio della sfilata in onore ai caduti con posa di una corona sul monumento di via Pascoli. Seguiranno la messa e il pranzo nell’oratorio di Concesio, dove ad aspettare gli ospiti ci sarà il catering dell’associazione Don Bosco 3A. Alcuni momenti della giornata saranno arricchiti dalla musica della fanfara alpina di Salò.

«SPERIAMO che questi festeggiamenti siano di buon auspicio affinché il gruppo possa continuare a lavorare ancora per molti anni - commenta il capogruppo Claudio Manenti - mantenendo saldi i principi di solidarietà, responsabilità, aiuto ai più deboli e disponibilità al bisogno». Dal lontano 1937, grazie all’impegno di quanti, nei vari ruoli, si sono avvicendati per portare avanti con determinazione gli ideali del corpo, il gruppo è diventato un punto di riferimento per la comunità. Una lunga storia, riassunta in una pubblicazione che le penne nere hanno preparato proprio in occasione del traguardo. M.BEN.