Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 25 settembre 2018

Riflettori sull’accoglienza: è tempo di «Sconfiniamo»

Presente l’associazione Senegal

Tutto è pronto per la seconda edizione, in programma domani nella biblioteca di Concesio, di «Sconfiniamo». Il nome scelto per l’evento è una sintesi perfetta di convinzioni e motivazioni: informare, confrontarsi sui temi delle migrazioni forzate e sui sistemi di accoglienza dei cittadini richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale. A spiegare i perché e i per come dell’iniziativa gli organizzatori: per la Comunità Montana, capofila del progetto Sprar in Valtrompia, la vicepresidente Clara Ricci con l’assessore Mario Folli, e poi i rappresentanti delle cooperative Il Mosaico e Infrastrutture sociali e quelli del Comune ospitante. Al loro fianco la rete sul territorio formata dalla biblioteca e dalle Acli di Concesio, dalla cooperativa Karibu, e dalle associazioni Donne del Burkina Faso e Immigrati del Senegal. A monte della giornata sei mesi di preparazione con incontri per focalizzare e condividere gli obbiettivi, mettere a punto l’organizzazione. Una giornata, dalle 10 alle 24, divisa in modo che i momenti di riflessione e confronto di idee tra gli enti coinvolti siano collegati a facciano da contrappunto a quelli aggregativi di forte (all’insegna del cibo, della convivialità e della musica). SI COMINCIA alle 10 con i saluti e una duplice proposta: Timbuctù, la mostra interattiva guidata per bambini della scuola primaria, o il dibattito condotto da Tiziana Bonomi (Mosaico) «Chi ha paura dell’uomo nero. Sicurezza, sanità, lavoro, pregiudizi e realtà». Sono previsti interventi di responsabili di strutture, comitati, cooperative e sanità. Seguirà il pranzo con cibi di Senegal, Burkina Faso, Pakistan, Marocco e Italia. Partecipazione a offerta libera su prenotazione. Info: biblioteca.concesio.bs.it, oppure allo 030 2751668. Nel pomeriggio dalle 15 alle 24 canzoni disegnate e raccontate, giochi e mostra per bambini. •