CHIUDI
CHIUDI

09.02.2019

Primarie, sarà sfida tra Ottelli e Ongaro

Massimo OttelliDonatella Ongaro
Massimo OttelliDonatella Ongaro

La data del voto si avvicina e a Sarezzo il quadro si fa sempre più chiaro. Almeno all’interno della maggioranza, costretta a fare i conti con la sempre più probabile uscita di scena del sindaco Diego Toscani. Chi al suo posto? Voci sempre più insistenti paiono confermare che la scelta del candidato sindaco avverrà attraverso le primarie, fissate a quanto pare per domenica 10 marzo. «È probabile il fatto che il sottoscritto non si ricandidi - ha detto Toscani qualche settimana fa - E se questo avverrà, sarà avviato un dibattito interno al partito di maggioranza per arrivare al miglior candidato possibile». Dibattito che, a quanto pare, non ha portato a una scelta condivisa, tanto che pare appunto che toccherà a Massimo Ottelli, attuale presidente della Comunità Montana e già sindaco per due mandati, e all’attuale assessore ai servizi sociali Donatella Ongaro giocarsi la candidatura. NESSUNA NOVITÀ al momento dal centrodestra. La posizione ufficiale rimane quella espressa di recente dal commissario della sezione della Lega Nord Armando Signorini: «Al momento non c’è il nome di nessun candidato sindaco sul tavolo; stiamo lavorando per ampliare e riorganizzare il gruppo, che vedrà coinvolte figure di centrodestra e altre di estrazione civica». Non resta che aspettare eventuali mosse. A Gardone è cosa certa da tempo la ricandidatura per il centrosinistra del sindaco in carica Pierangelo Lancelotti, che sarà a capo della lista «La Nostra Città». A far parte della coalizione ci sono il Pd, la Sinistra Gardonese e una realtà di ispirazione strettamente civica. Per l’opposizione di centrodestra non ci sono conferme. Il candidato sindaco verrà presentato alle 20.30 di venerdì 15 febbraio nella saletta della biblioteca. Di sicuro, come a Sarezzo, si assisterà a una convergenza tra partiti di centrodestra e liste civiche. Ma voci molto insistenti indicano come il candidato più papabile Angelo Pietro Gasparini. •

L.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1