Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
sabato, 26 maggio 2018

Lite finisce a coltellate Ricoverato un 46enne

Dopo la segnalazione d’ufficio partita dell’ospedale Civile di Brescia, i carabinieri della compagnia di Gardone stanno indagando su una colluttazione che, a Nave, si è conclusa con l’accoltellamento di un 46enne. Pregiudicato, bresciano, il ferito dopo la lite è stato costretto a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso cittadino, che, come da prassi, hanno segnalato il fatto ai militari. La rissa sarebbe scoppiata martedì sera, attorno alle 18.30, in un condominio del centro di Nave, dopo che il 46enne si è incontrato con un conoscente, un 43enne a sua volta pregiudicato. Dopo essere entrati nell’appartamento del 46enne, i due hanno iniziato a discutere in maniera animata, alzando poi la voce e passando dagli insulti alle minacce. Infine il più giovane dei due ha estratto un coltello e ha ferito chi lo aveva ospitato alle gambe e in maniera lieve al torace, tanto che il 46enne è stato ricoverato in codice giallo. L’ÉQUIPE del Civile ha suturato la ferita al torace, dimettendo il pregiudicato con una prognosi di 30 giorni. I militari che attendono di chiarire i motivi del ferimento, proseguono le indagini per capire se dietro la vicenda ci sia dell’altro. G.C.C.