Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 19 novembre 2018

Con gli alpini sui sentieri della guerra

Un viaggio nel passato, a contatto con la storia e la cultura rappresentate da manufatti e ruderi visitati ogni anno da migliaia di escursionisti. Il sentiero «Dalle storie alla storia» e i forti trentini di Luserna e Lavarone sono le mete della gita organizzata dal Cai e dagli alpini di San Sebastiano, a Lumezzane (anche in caso di maltempo), per domenica 16. LA PARTENZA in pullman sarà alle 5.30 dal piazzale delle piscine per raggiungere Luserna, da dove la comitiva si muoverà a piedi lungo il sentiero dedicato alla Grande Guerra, tra i resti del Forte Campo e fino al rifugio Malga Campo. Dopo il pranzo al sacco, nel pomeriggio tappa a Lavarone per visitare il Forte Belvedere con le sue installazioni multimediali. Prima delle 18 è previsto il ritorno in Valgobbia, dove si arriverà alle 23. Il percorso di Luserna si srotola per 5,5 chilometri e si percorre in poco più di due ore tra andata e ritorno, con un dislivello di 230 metri. L’scrizione va dai 18 ai 26 euro: le agevolazioni sono riservate ai tesserati del Cai, agli alpini e ai giovani. Si può aderire nelle due sedi di via Cavour e via Rango.