giovedì, 20 settembre 2018
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

19.06.2018

Feste patronali, giro di boa Da stasera tocca alla Pieve

Conclusi i festeggiamenti dedicati a Sant’Antonio a Gazzolo, da questa sera l’attenzione dei festaioli e dei credenti di Lumezzane sarà tutta per il cartellone della sagra nel nome di San Giovanni Battista, il patrono di Pieve. Per celebrare il protettore, la parrocchia guidata da don Riccardo Bergamaschi, che è anche vicario dell’Unità pastorale, ha organizzato un programma di iniziative che durerà una settimana alternando come sempre momenti religiosi e iniziative profane. Fino a lunedì prossimo i riflettori saranno accesi sulla chiesa e sulle vie vicine che tra l’altro da poche settimane sono interessate da una serie di lavori di riqualificazione. Per quanto riguarda la festa, prenderà il via stasera alle 20,45 nella parrocchiale con la proiezione di un video che racconta il restauro dell’organo custodito all’interno e il suo funzionamento, mentre per la serata di domani, sempre a partire dalle 20,45, il programma prevede l’inaugurazione dello stesso strumento con un concerto del maestro Pietro Pasquini. Si proseguirà venerdì dalle 20 con lo stand gastronomico e la serata musicale tra il «Blues party» e un tributo a Zucchero. Ma già alle 19,30, nel vicino battistero sarà aperta la mostra fotografica «Luoghi sacri a Lumezzane: tra ricordi e devozione» con gli scatti del Photoclub che ritraggono edifici sacri e le montagne valgobbine. Sabato dalle 18 il momento più suggestivo, con la processione con la statua del santo partendo dall’asilo, poi una messa di chiusura dell’anno scolastico e dalle 19 la cena, l’animazione per i bambini e la musica. Per domenica sono previste diverse celebrazioni, tra le quali quella delle 10 con don Mario Zani che festeggerà i 25 anni di sacerdozio, mentre nel pomeriggio toccherà al torneo di burraco e poi agli stand e all’orchestra di Iony Ionela. Il sipario calerà lunedì 25 con una serata a tavola, la musica dei Klakson e dalle 23 ai fuochi artificiali. •

F.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1