domenica, 25 febbraio 2018
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

13.02.2018

Laureati e laureandi: c’è un premio per i migliori

Risale a pochi giorni fa l’ufficializzazione della nuova occasione per i valgobbini più studiosi. L’assessorato all’Istruzione del Comune di Lumezzane ha infatti aperto i nuovi bandi di concorso attraverso i quali premierà gli studenti universitari migliori e i laureati da album con le consuete borse di studio e con gli assegni di merito. Al centro dell’attenzione i risultati ottenuti in questo e nello scorso anno accademico, e in palio ci sono cinque borse di studio da 500 euro ciascuna che saranno conferite a chi è ancora impegnato sui libri, in regola con gli esami e in base ai voti incassati durante questo 2017-18. Per chi ha invece già raggiunto il titolo tornano in scena i quattro premi di laurea «Città di Lumezzane», di cui uno da 700 euro per la triennale e tre da mille per la specialistica, sempre basati sulle tesi discusse dopo il gennaio dello scorso anno. Infine i premi speciali di laurea da 500 euro banditi da Confartigianato e Associazione artigiani per gli elaborati su economia e lavoro. I moduli per le domande si trovano sul sito comunale, in biblioteca, nell’ufficio Istruzione e al «Lume della Ragione». Si può partecipare fino al 19 ottobre per le borse di studio e fino al 13 aprile per i premi di laurea. •

F.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1