CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.02.2018

Memmo, torna lo spettacolo della «Ciasposole»

I versanti innevati che da Memmo portano fino a malga Pozze
I versanti innevati che da Memmo portano fino a malga Pozze

Torna la Ciasposole, organizzata da quattro anni dal Bar Pinocchio da Giusy a Memmo, con patrocinio di Comune e Pro Loco. Una ciaspolata originale, in pieno giorno, per far conoscere luoghi intatti. Ogni anno si alterna il percorso, verso Fiale e Bovegno o verso Malga Pozze, in direzione dorsale Sette Crocette. Domenica si seguirà questo secondo tracciato: 400 metri di dislivello adatti a tutti. Dal Bar in centro a Memmo, base di partenza e arrivo, si proseguirà tra sentieri e boschi verso malga Canali, dove ci sarà l’ormai noto ristoro sperimentato nella seconda edizione con prodotti nostrani. Lì il bivio per tornare verso Memmo dal percorso breve (7 chilometri circa, per un totale di due ore e mezza) o salire sul percorso lungo (9 chilometri, tre ore) verso l’incantevole Malga Pozze (1479), vertice della gara, per poi scendere dalla Valle di Serramando fino a ritornare in località Coca a incrociare i partecipanti che hanno scelto il percorso breve rientrando così a Memmo, attesi da un abbondante rinfresco al Ristorante Pinocchio. Iscrizioni 10 euro, compreso gadget, e gratuite per i nati dal 2007. Per informazioni 339 8719360 (Massimo) o direttamente al Pinocchio. Ci si potrà iscrivere anche prima della partenza, fissata per le 9.30. Ciaspole noleggiabili sul posto a 6 euro. È doveroso munirsi di abbigliamento per escursioni in montagna con scarponi e bastoncini. Saranno premiati il gruppo più numeroso, il partecipante più anziano e quello che viene da più lontano. A 12 euro sarà possibile a scelta il pranzo nei ristoranti locali. • E.BER.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1