CHIUDI
CHIUDI

20.02.2019

Pezzaze, suggestioni sulla neve

Una immagine di repertorio della ciaspolata di Pezzaze
Una immagine di repertorio della ciaspolata di Pezzaze

Nonostante il caldo la neve è rimasta a coprire i prati, e nel weekend l’undicesima e suggestiva «Ciaspolata di Prato Nuovo» di Pezzaze potrà godere di uno sfondo adatto. Organizzata come sempre dalla Polisportiva Pezzaze, col sostegno di protezione civile, alpini, Avis e Aido, e fissata per sabato e partirà sotto il colle di San Zeno alle 15.30. Il sopralluogo effettuato domenica dagli organizzatori non lascia dubbi sulla buona riuscita: tanta neve e un paesaggio incantevole. Il percorso è adatto a tutti, allenati e non troppo, grazie alla possibilità di scegliere tra un giro breve (4 chilometri «formato famiglia») e uno lungo (8): entrambi partiranno dalla cascina di Prato Nuovo per dirigersi verso la cascina Alta toccando, con un piccolo strappo nel prato, il crinale della montagna che divide la Valtrompia dalla Val Palot. Da qui, scendendo, si arriverà al colle di San Zeno, al ristoro e al giro di boa del percorso breve. A quel punto chi avrà optato per il giro lungo salirà fino alla malga Foppella, alla cascina di Gale e, raggiunta la piccola cresta sovrastante, inizierà il ritorno riallacciandosi al percorso breve. Nel ritorno, doppiando il primo ristoro e passando il rifugio Piardi, si imboccherà la vecchia mulattiera e si affronterà l’ultima salita per la cascina di Prato Nuovo per gli assaggi di prodotti locali, il vin brulè e altre bevande calde. La sicurezza è garantita da protezione civile e Soccorso alpino, e si raccomandano un abbigliamento adeguato, pila frontale, bastoncini, scarponi e ovviamente le ciaspole, obbligatorie e noleggiabili al via. Le preiscrizioni vanno effettuate via e-mail entro oggi scrivendo a laciaspolata@hotmail.it. Il costo è di 6 euro per i piccoli fino a 10 anni e di 12 per gli adulti. •

B.BERT.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1