CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.03.2018

Razzismo e intolleranza La storia è un antidoto

In un momento storico in cui gli estremismi e l’intolleranza verso il «diverso» si dilatano, a Sarezzo si continua in un percorso per non dimenticare la storia; che dovrebbe insegnare molto da questo punto di vista. Dopo Gardone, Concesio, Marmentino e Marcheno, la mostra itinerante «’26 e ’38, maternità, infanzia e leggi razziali» è approdata appunto a Sarezzo, nella sede dell’Istituto Primo Levi. Oltre a seguire l’allestimento nella biblioteca, gli studenti del Liceo linguistico sono stati formati per diventare guide per i coetanei in visita. «Con questa rassegna si presentano i risultati del laboratorio di ricerca storico didattica “Oceani” - ricordano gli organizzatori - condotto dal Liceo Moretti di Gardone sull’Opera nazionale per la protezione della maternità e dell’infanzia, regolamentata dal 1926, e sulle leggi razziali emanate nel 1938». Un approfondimento prezioso. Tanto da convincere il dirigente Mauro Zoli a programmare prossimamente Oceani anche a Sarezzo. •

M.BEN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1