Del Bono: «Era un uomo intelligente, acuto e schietto nel modo tipico di noi bresciani. E dotato di una vulcanica simpatia». Rolfi:«Ho apprezzato la sua passione, la sua competenza, il suo orgoglio contadino e la sua ricerca costante del dialogo»

Rubriche

L’EDITORIALE

Quelle due bare bianche e il senso della vita

di Alberto Bollis

Una riflessione sulle due tragedie che hanno colpito le comunità gardesane e che in appena tre giorni hanno visto la basilica di Lonato fare da sfondo ai funerali delle due giovanissime vittime

Dure critiche dei dirigenti alle esternazioni fatte dal ministro bresciano: Tajani e Cattaneo ricordano il ruolo avuto nel partito in oltre 20 anni. L'affondo di Salvini e la risposta: «Si occupi del suo movimento»

Zona Sport

Le Riviste