None

Cfp, quando la scuola entra in azienda

IMPARARE UN LAVORO. Da Ponte di Legno a Desenzano passando per Lumezzane e Chiari, ecco tutti gli indirizzi


Meccanici per auto su macchine utensili estetiste e muratori con stage in fabbrica

 L’interno del Centro di Formazione professionale a Brescia
L’interno del Centro di Formazione professionale a Brescia

 L’interno del Centro di Formazione professionale a Brescia
L’interno del Centro di Formazione professionale a Brescia

Muratore, operaio, meccanico, estetista, grafico, elettricista, operatore agricolo o commerciale. Chi ha voglia di imparare subito un mestiere ed entrare prima possibile nel mondo del lavoro può frequentare un Cfp (Centro di formazione Professionale).
Da Ponte di Legno a Remedello, si contano 21 Centri di formazione professionale in provincia di Brescia (8 nel solo capoluogo). I Cfp sono istituti creati per aiutare giovani (ed adulti) a perfezionare la propria formazione professionale per aiutarli ad entrare (o ad essere ricollocati) nel mondo del lavoro. Generalmente si tratta di percorsi di qualifica professionale rivolti a ragazzi in uscita dalla scuola dell'obbligo. Hanno una durata media di due o tre anni (recentemente alcuni Cfp hanno dato il via alla sperimentazione del quarto o del quinto anno integrativo) e si concludono con un esame che dichiara il raggiungimento della qualifica professionale.
Nell'ambito del centro di formazione professionale è possibile frequentare anche corsi post-diploma rivolti a giovani e adulti che hanno raggiunto, attraverso l'esame di stato, un diploma di scuola media superiore e vogliono completare o migliorare la propria formazione professionale. Questi ultimi hanno generalmente la durata di un anno.
Il CFP si differenzia da un istituto scolastico per il grande spazio riservato alle modalità operative: si dà cioè preminenza alle attività di laboratorio rispetto a quelle teoriche proprie dell'aula scolastica.
STAGE IN AZIENDA. Nel corso dell'anno, un periodo di tre mesi circa (generalmente tra gennaio e aprile) viene dedicato a stage e tirocini nelle aziende del nostro territorio in modo da permettere allo studente di conoscere il mondo del lavoro (molto diverso da quello scolastico) avendo la possibilità di mettersi in gioco e fare esperienza in un contesto simile a quello in cui – teoricamente – dovrebbe lavorare in futuro.
LA FORMAZIONE professionale nel bresciano presenta diversi corsi incentrati prevalentemente nell'ambito della meccanica d'auto, macchine utensili e dell'industria tessile (al Centro formazione Aib di Castelmella) elettrico, elettronico e meccanico (al Cfp "Zanardelli" nelle sedi di Chiari, Desenzano, Edolo, Verolanuova, Villanuova sul Clisi, Toscolano Maderno, al Centro formazione Aib di Ome e all'Agenzia formativa "Don Angelo Tedoldi" di Lumezzane dove esiste anche il corso per estetiste).
Nello specifico è possibile ottenere anche le qualifiche di operatore agricolo al AFGP "Bonsignori" di Remedello (dove è possibile frequentare anche gli indirizzi meccanico ed elettrico), operatore alimentare e della ristorazione (al Cfp "Zanardelli di Clusane), addetto alla lavorazione del marmo al "Vantini" di Rezzato, addetto ai servizi turistici della montagna al Cfp "Zanardelli" di Ponte di Legno, operatore Edile (alla Scuola Edile Bresciana sede di Breno), operatore per le cure estetiche e termali (al Cfp "Zanardelli" sede di Darfo Boario e di Edolo, al Cfp Scar di Roè Volciano).

Suggerimenti