l'evento

Capitale della Cultura: ecco tutti i divieti, le modifiche alla viabilità e al trasporto

di Paola Buizza
paola.buizza@bresciaoggi.it
Divieti di transito e sosta, percorsi degli autobus e strade chiuse. Tutto quello che c'è da sapere per la tre giorni di iniziative a Brescia
I varchi di entrata e uscita dalle piazze di Brescia per le iniziative legate alla Capitale della Cultura
I varchi di entrata e uscita dalle piazze di Brescia per le iniziative legate alla Capitale della Cultura
I varchi di entrata e uscita dalle piazze di Brescia per le iniziative legate alla Capitale della Cultura
I varchi di entrata e uscita dalle piazze di Brescia per le iniziative legate alla Capitale della Cultura

Brescia è pronta: dal 20 gennaio 2023, insieme a Bergamo sarà Capitale italiana della cultura 2023. Il programma di iniziative è intenso in entrambe le città. Un articolato piano di sicurezza coinvolgerà tutta la città di Brescia in questa tre giorni (20-21 e 22 gennaio) storica. A partire da venerdì  per  la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, arrivato al  Teatro Grande di corso Zanardelli per l'inaugurazione ufficiale.  Gli spettacoli di sabato in piazza Loggia (concertone)  e piazza Vittoria (maxi installazione sonora con esibizioni acrobatiche) saranno ad accesso libero e gratuito fino ad esaurimento posti. Per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti, è stato fissato un limite massimo di capienza per entrambe le piazze e il conteggio delle persone avverrà in modo automatico attraverso varchi automatizzati. Per accedere a piazza Loggia è possibile entrare da via Bell’Italia, via X Giornate (incrocio via A. Volta) e Largo Formentone. Per entrare in piazza Vittoria si potrà passare dai varchi posizionati in Largo Sant’Agata (zona fermata metro Vittoria), via X giornate (quadriportico) e via 4 novembre.

Tutti gli accessi in piazza Loggia sono privi di barriere architettoniche. L’accesso preferenziale per persone con disabilità ed eventuali accompagnatori, comunica il Comune di Brescia,  si trova in piazza Loggia all’altezza del civico 3, dove gli addetti alla sicurezza accompagneranno lo spettatore nella zona preposta vicino al palco. Di seguito tutti i provvedimenti relativi ai divieti temporanei nell'area della manifestazione, alla viabilità fino a domenica 22 gennaio e alle modifiche nei percorsi degli autobus, come contenuto nell'ordinanza del Comune di Brescia. Informazioni aggiornate anche sulla pagina Facebook del Comune di Brescia 

Divieto per bevande da asporto, petardi e spray

 Dalle 9 di sabato 21 gennaio alle 00.30 di domenica 22 gennaio in piazza Loggia e dalle 15.30 del 21 gennaio alle 00.30 del 22 gennaio in piazza della Vittoria sarà vietato introdurre e vendere per asporto bevande in bottiglie in vetro, lattine e altri contenitori simili. Le bottiglie di plastica potranno essere vendute e introdotte in questi spazi solo se aperte e prive del relativo tappo di chiusura. Nelle stesse zone, inoltre, sarà vietato introdurre petardi, giochi pirici e simili, bombolette spray urticanti e altri oggetti potenzialmente pericolosi. Le violazioni saranno punite ai sensi dell’art. 650 del codice penale e gli organi di Polizia verificheranno che queste disposizioni siano rigorosamente osservate.

Leggi anche
Brescia si prepara alla festa, dai cortei al concertone: ecco cosa succede il 21 gennaio

Metropolitana, parcheggio Vittoria e Goito

La stazione della metropolitana di Vittoria sarà chiusa al pubblico dalle ore 19.00 fino alle ore 21 del 21 gennaio. Il servizio resterà comunque regolare su tutta la linea in entrambe le direzioni e coloro che avranno necessità di raggiungere il centro città potranno utilizzare le vicine stazioni di San Faustino e Stazione FS.

Per quanto riguarda Vittoria Park, dalle ore 17.00 e fino alle ore 19.00 saranno chiuse al pubblico le corsie di entrata, ma sarà possibile uscire dal parcheggio; a partire dalle ore 19.00 e fino alle ore 21.00 circa, non sarà possibile entrare né uscire dal parcheggio.

 Via Gramsci sarà chiusa al traffico dalle 15,  pertanto, a partire da quell’ora l’eventuale accesso al parcheggio potrà avvenire esclusivamente da Via Fratelli Porcellaga e l’uscita da Via Giuseppe Verdi.

L’intera area del parcheggio Goito sarà chiusa al pubblico dalle ore 7.00 e fino al termine dell’evento. Ugualmente, a partire dalle ore 7.00 verrà istituito il divieto di sosta in Via Gramsci, Corso Garibaldi, Corso Magenta e in Via Ugo Foscolo – con conseguente disattivazione dei parcometri - su entrambi i lati nel tratto compreso tra via Campo Marte e via Trento.

Durante tutta la giornata di sabato 21 gennaio saranno fruibili liberamente i portici di Via X Giornate e di piazza Vittoria, che rimarranno transitabili per i pedoni senza limitazioni, nonché tutte le aree del centro storico non direttamente coinvolte negli eventi di inaugurazione. Sarà presente in via Volta un punto medico avanzato.

Trasporto pubblico e biglietto unico

Per agevolare tutti coloro che vorranno partecipare alle numerose iniziative che continueranno nella giornata di domenica 22 gennaio, Comune di Brescia e Gruppo Brescia Mobilità offriranno la possibilità di viaggiare con il biglietto unico, valido sia per le corse in bus che per i viaggi in metro. I biglietti di zona 1, zona 2 e zona 1+2 manterranno il costo abituale, ma potranno eccezionalmente essere utilizzati per tutta la giornata, e non solo per il consueto periodo di validità. Il biglietto unico avrà validità anche in caso di acquisto tramite Mobile Ticket - il biglietto acquistabile tramite Bresciapp! o DropTicket – o Viaggia con un Beep, il sistema di pagamento contactless attivo all’interno delle stazioni metro e a bordo autobus.

Le corse delle linee 2, 3, 6, 9, 10, 11, 12, 15, 17 e 18 seguiranno percorso deviato a partire dalle ore 14.30 per permettere lo svolgimento della manifestazione. Si invita a consultare il documento in allegato per conoscere il dettaglio delle deviazioni.

Divieto di transito e sosta, rimozioni forzate

Dalle ore 08:00 alle ore 19:00 del 20 gennaio e comunque fino a cessata esigenza è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata sulle seguenti vie o tratti di esse:

- Corso Zanardelli,

- Via Paganora su ambo i lati,

- Piazzetta Paganora su tutta l’area,

- Via Trieste, su ambo i lati nel tratto tra Via X Giornate e Via Mazzini,

- Via Gramsci su ambo i lati

Dalle ore 06:00 del 20.01.2023 alle ore 24:00 del 21 gennaio  è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata con eccezione per i veicoli taxi sul lato ovest di via F.lli Porcellaga, nel tratto tra Vicolo della Costanza e Via Dante;

Leggi anche
Brescia Capitale della Cultura: delle piazze ai teatri, tutti gli eventi per i cittadini

Dalle ore 11:00 alle  ore 19:00 del 20 gennaio  saranno chiuse al traffico veicolare Via IV Novembre nel tratto tra Piazza del Mercato e Via X Giornate, con accesso consentito ai soli veicoli autorizzati;   Via X Giornate nel tratto tra Via Trieste e Corso Zanardelli, con accesso consentito ai soli veicoli autorizzati; Via Trieste nel tratto tra Via X Giornate e Via Mazzini, con accesso consentito ai soli veicoli autorizzati; Via Paganora, con accesso consentito ai soli veicoli autorizzati.

Dalle ore 08:00 alle ore 14:00 del 21 gennaio e comunque fino a cessata esigenza è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata sul lato ovest di Piazza Martiri di Belfiore;

Preparativi in piazza Vittoria - OnlyCrew/Filippo Venezia

Dalle ore 08:00  alle ore 24:00 del 21 gennaio sono chiuse al traffico veicolare le seguenti vie o tratti di esse: - Corsetto Sant’Agata, - Piazza Loggia carreggiata sud nel tratto tra Corsetto Sant’Agata e Via XXIV Maggio, - Via XXIV Maggio nel tratto tra Piazza Loggia e Via Alessandro Volta, - Via Alessandro Volta. Divieto di sosta con rimozione forzata fin dalle 6 del mattino sulle seguenti vie o tratti di esse:

- Via San Faustino su ambo i lati nel tratto tra Via Capriolo e Corso Mameli,

- Corso Mameli su ambo i lati nel tratto tra Via San Faustino e Corsetto Sant’Agata,

- Via A. Volta su ambo i lati,

- Via IV Novembre su ambo i lati,

- Via Verdi su ambo i lati,

- Via X Giornate su ambo i lati;

Leggi anche
Le mostre e i musei grandi protagonisti: ecco gli eventi di domenica per Capitale cultura

Dalle  08:00 del 21.01.2023 alle ore 24:00 del 22 gennaio  riservata un’area di sosta ai veicoli taxi sul lato ovest di via Gramsci nel tratto tra Tresanda del Sale e Tresanda del Territorio con esclusione nella fascia oraria 15:45-17:00;

Dalle  ore 12:00 alle ore 24:00 del 21 gennaio, e comunque fino a cessata esigenza è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su tutta l’area del parcheggio pubblico “Goito”, con eccezione per le aree di sosta riservate alla Polizia Penitenziaria e all’Arma dei Carabinieri;

Dalle  14:00 alle ore 24:00 del 21 gennaio  e comunque fino a cessata esigenza è chiusa al traffico veicolare tutta l’area del parcheggio pubblico “Goito”, con accesso consentito ai veicoli della Polizia Penitenziaria, dell’Arma dei Carabinieri e ai veicoli dei partecipanti all’evento esponenti regolare logo/contrassegno rilasciato dall’organizzazione;

Dalle 12:00 alle ore 24:00 del 21 gennaio e comunque fino a cessata esigenza è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata sulle seguenti vie o tratti di esse: - Via Gramsci, sul lato ovest, - Corso Garibaldi, su ambo i lati, - Corso Magenta, su ambo i lati, - Via Foscolo, su ambo i lati nel tratto tra Via Campo Marte e Via Trento;

Dalle ore 15:00 del 21 gennaio e fino a cessata esigenza, è chiusa al traffico veicolare Via Gramsci, nel tratto tra Via XX Settembre e Via Vittorio Emanuele II;

Dalle ore 15:00 del 21 gennaio  e fino a cessata esigenza, è chiusa al traffico veicolare Piazzale Garibaldi, nel tratto tra Via F.lli Ugoni/Via Tartaglia e Via dei Mille/Via Calatafimi;

Dalle 15:00 del 21 gennaio e fino a cessata esigenza, è chiusa al traffico veicolare Via Foscolo nel tratto tra Via Campo Marte e Via Trento; istituito il doppio senso di circolazione in Via Quarto dei Mille con istituzione dell’obbligo di fermarsi e dare la precedenza stop e obbligo di svolta a destra nei confronti di Via Bredina;

PASSAGGIO DEL CORTEO PER LE VIE DELLA CITTA'

Dalle ore 15:45 del 21 gennaio  durante il passaggio del Corteo con partenza da Via Foscolo, sono chiuse al traffico veicolare le seguenti vie o tratti di esse: Via Foscolo, Via Trento, Via San Faustino, Largo Formentone e gli incroci adducenti alle medesime vie;

Per il Corteo con partenza da Piazzale Arnaldo, sono chiuse al traffico veicolare le seguenti vie o tratti di esse: Corso Magenta, Corso Zanardelli, Via X Giornate e gli incroci adducenti alle medesime vie;

Per il  Corteo con partenza da Via Gramsci, sono chiuse al traffico veicolare le seguenti vie o tratti di esse: Via Gramsci, Via IV Novembre, Via X Giornate e gli incroci adducenti alle medesime vie;

Per il passaggio del Corteo con partenza da Piazzale Garibaldi, sono chiuse al traffico veicolare le seguenti vie o tratti di esse: Corso Garibaldi, Corso Mameli, Largo Formentone e gli incroci adducenti alle medesime vie;

Per tutto il pomeriggio di sabato, dalle ore 17:00 alle ore 19:00, e comunque fino a cessata esigenza, è istituito il senso unico di marcia da est verso ovest in Via IV Novembre nel tratto tra Piazza del Mercato e Via Verdi; da sud verso nord in Via Verdi

 Dalle ore 17:00 alle ore 24:00 del 21 gennaio  doppio senso di circolazione in Rua Sovera nel tratto tra Corso Mameli e Via Capriolo; chiuse al traffico le seguenti vie o tratti di esse:

- Piazza del Mercato,

- Via IV Novembre,

- Via Verdi,

- Via San Faustino nel tratto tra Via Capriolo e Largo Formentone,

- Corso Mameli nel tratto tra Corsetto sant’Agata e Via San Faustino;

Il Comune di Brescia specifica che ulteriori limitazioni, deviazioni o modifiche alla circolazione, potranno essere apportate dagli agenti e/o ufficiali preposti al controllo del traffico, come disposto dall’articolo 43 del codice della strada

Dalle ore 12:00 del 20.01.2023 alle ore 24:00 del 22 gennaio  è disattivato il sistema di rilevazione telematico degli accessi veicolari alla ZTL (tutti i varchi), comprese l’area pedonale di Piazza della Loggia e C.so Zanardelli e dell’area a pedonalità privilegiata di Via Cardinal Querini e Via Trieste.