CULTURA

Musei, biblioteche, teatri: Brescia capitale fa il pieno e regala grandi emozioni

di Natalia Danesi
natalia.danesi@bresciaoggi.it
Affollato il centro cittadino. Tanti bimbi nelle biblioteche. Ottomila presenze nei musei, applausi a profusione al Grande e al Sociale
Folla di visitatori a Palazzo Martinengo (foto Only Crew)
Folla di visitatori a Palazzo Martinengo (foto Only Crew)
Amara e Cristicchi incantano con Battiato al Sociale

Dalle biblioteche ai musei, dai teatri ai palazzi storici. La città ha vissuto ieri un'altra giornata di grande festa per l'apertura dell'anno di Capitale cultura. Una giornata nella quale si è respirato forte l'amore per Brescia e per tutte le sue bellezze.

Tutto esaurito nei musei e in Pinacoteca, aperti non stop per tutta la giornata e che hanno attirato almeno ottomila visitatori: chi si è avvicinato per una visita ha dovuto portare pazienza e mettersi in coda. Per tutto il giorno è stato  un afflusso costante di visitatori nei luoghi della cultura che per l'occasione si sono mostrati in tutto il loro splendore. 

Coda all'ingresso della Pinacoteca (foto Comune di Brescia)
Coda all'ingresso della Pinacoteca (foto Comune di Brescia)

Tanti, centinaia, anche i cittadini che hanno affollato piazza Vittoria dove nel tardo pomeriggio è stato riproposto lo spettacolo di luci "Ascencio": tutti con il naso all'insù e con il telefono alla mano per una foto, un selfie, per immortalare un momento storico.

Ancora, grandi protagoniste ieri sono state anche le biblioteche della città che hanno ospitato centinaia di bambini per momenti di lettura, laboratori, incontri con gli autori: una vera e propria ricchezza dei quartieri che non tutti conoscevano, e che hanno così potuto apprezzare.

Bimbi all'ingresso del museo di Scienze per i laboratori (foto Comune di Brescia)
Bimbi all'ingresso del museo di Scienze per i laboratori (foto Comune di Brescia)

Infine, emozione infinita nei teatri cittadini per i due concerti: al Sociale mistico e affascinante il tributo a Battiato di Simone Cristicchi e Amara, che hanno meritato applausi a profusione e la standing ovation di un pubblico caldissimo; e divertimento puro al Grande con "The Swingin' Hermlins", lo spettacolo che ha chiuso in bellezza una tre giorni indimenticabile.

Amara e Cristicchi incantano con Battiato al Sociale

The Swingin' Hermlins: gran finale al Grande

Il conteggio dei partecipanti non tiene conto delle decine di migliaia di bresciani (e non), tantissimi anche ieri, che nelle ultime ore hanno affollato la città semplicemente per fare una passeggiata, per assaporarne lo spirito. Un avvio davvero promettente per l'anno di Capitale della cultura, che già questa mattina vedrà un nuovo step: la presentazione del nuovo Museo del Risorgimento.