Garda Lake Music Festival da 10 e lode

di Luigi Fertonani
Il Garda Lake Music Festival è stato presentato alla Cantina Cà dei Frati della famiglia Dal Cero a Lugana di Sirmione
Il Garda Lake Music Festival è stato presentato alla Cantina Cà dei Frati della famiglia Dal Cero a Lugana di Sirmione
Il Garda Lake Music Festival è stato presentato alla Cantina Cà dei Frati della famiglia Dal Cero a Lugana di Sirmione
Il Garda Lake Music Festival è stato presentato alla Cantina Cà dei Frati della famiglia Dal Cero a Lugana di Sirmione

Il Garda Lake Music Festival diretto da Luca Ranieri giunge alla sua decima edizione, che è stata presenta nella straordinaria cornice della Cantina Cà dei Frati della famiglia Dal Cero a Lugana di Sirmione, che si trova praticamente al centro dei tre Comuni che partecipano alle iniziative musicali che dal 2 al 31 luglio animeranno le serate sul lago di Garda: Sirmione, Padenghe e Desenzano, che hanno raccolto anche da generosi privati le ingenti energie necessarie per affrontare un cartellone particolarmente prestigioso e che comprende non solo una serie di concerti, ma anche corsi di perfezionamento strumentale, con docenti d’importanza internazionale. A presentare l’iniziativa, salutata dall’assessore regionale Galli, accanto al vicesindaco di Sirmione Mauro Carrozza e al presidente di Garda Lombardia, Massimo Ghidelli, c’erano il maestro Luca Ranieri ma anche il pianista Federico Colli, che non solo terrà un concerto il 26 luglio al Castello di Desenzano in una speciale formazione di Quartetto con pianoforte formato da Francesca Dego al violino, Timothy Ridout alla viola e Laura van der Heijden al violoncello, ma che dal prossimo anno curerà anche un master di pianoforte nell’ambito del Garda Lake Music Festival. Il 5 luglio alle 21 è previsto il concerto inaugurale al Castello di Desenzano con l’Orchestra «I Cameristi» e il violino solista di Giuseppe Gibboni, che recentemente ha vinto il prestigioso Concorso «Paganini» di Genova. L’8 luglio, sempre al Castello di Desenzano, l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali diretta da Alessandro Cadario proporrà la Sinfonia Concertante K 364 di Mozart con Alessandro Milani al violino e Luca Ranieri alla viola, e il 17 luglio il concerto dei docenti 2022 dei corsi, con Luca Milani, Luca Ranieri e Roberto Arosio. Fra le iniziative in programma a Sirmione c’è la presentazione, il 10 luglio alla Cascina «Corte Anna», del libro «In cima alla Scala» con l’autore Danilo Rossi e Oreste Bossini di Radio3. Il 15 luglio, alla Spiaggia delle Muse, Rossi darà vita alla serata di musica tzigana New Gipsy Project e la sera prima sempre lì si terrà un concerto speciale di maestri e allievi, con un programma che comprende gli Ottetti di Mendelssohn e Schumann. E infine i concerti al Castello di Padenghe, per la rassegna di giovani talenti dei master 2022, con uno strumento in particolare per ogni serata: ad esempio il 7 luglio sarà il fagotto, il 12 la classe di violoncello. Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito eccetto il concerto dell’8 luglio, con biglietto a prezzo simbolico di 5 euro acquistabile su ticketone.it e prenotabile sul sito www.eventibrite.it. Per informazioni scrivere a info@gardalakemusicfestival.com o telefonare a 393 519030863 o al 393 68903679.•. © RIPRODUZIONE RISERVATA