Lezioni di sogni per giovani con Crepet

Paolo Crepet alle 21 al Palasport di Ponte di Legno
Paolo Crepet alle 21 al Palasport di Ponte di Legno
Paolo Crepet alle 21 al Palasport di Ponte di Legno
Paolo Crepet alle 21 al Palasport di Ponte di Legno

«Quando i percorsi conosciuti si fanno impervi e inospitali, quando sembrano non portare più a uno sbocco ma sembrano piuttosto dei tracciati vuoti, è necessario ripensare il senso del camminare, immaginando un sentiero invisibile, una nuova via possibile». Detto, fatto. Ma soprattutto idealizzato e quindi tracciato: a Ponte di Legno è tutto pronto per la prima edizione del festival intitolato appunto «Un sentiero invisibile» – «un sentiero che necessita di un pensiero comune, un dialogo collettivo e partecipato, capace di creare una possibilità di cammino laddove ancora non esiste» -, che entra nel vivo stasera ospitando Paolo Crepet, protagonista alle 21 al Palasport con la sua «Lezione di sogni», titolo dell’omonimo volume pubblicato quest’estate per Mondadori. Lo psichiatra e sociologo affronta un lungo viaggio che pone al centro il bisogno di ripensare la genitorialità, la scuola, il rapporto tra le generazioni, il futuro. Giacché «non possiamo ignorare che la necessità di un profondo cambiamento si scontri con resistenze, timori, egoismi difficili da vincere, freni che privano i giovani del diritto di far nascere i propri sogni e di coltivarli”. Come ripensare l’educazione? Come supportare il talento? Come gestire il rapporto con la tecnologia e i social media? Come educare alla gentilezza, al rispetto, alla complessità? «Sono solo alcuni degli interrogativi a cui nessuno può sottrarsi - rimarca Crepet - perché i bambini ci guardano e imparano da noi bellezze e viltà». Il primo appuntamento con la rassegna diretta da Stefano Malosso (un progetto nato dalla collaborazione tra l'associazione culturale OltreConfine, l’amministrazione comunale di Ponte di Legno, la Proloco e la Biblioteca Civica) è a ingresso gratuito fino a esaurimento posti e in programma alle 21, orario d’inizio comune anche ai prossimi incontri. Cominciando dal prossimo, domani sera, con Massimo Bubola, per l'occasione sul palco insieme a Lucia Miller (voce) e Thomas Sinigaglia (fisarmonica) con «Il testamento del capitano. Racconti e canzoni dalla Grande Guerra», per una riflessione sulle guerre di ieri e quelle, drammatiche, di oggi. Ulteriori informazioni sul sito www.prolocopontedilegno.it o chiamando il numero 331 7148895; aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook dell'associazione OltreConfine e Instagram di Proloco Ponte di Legno Turismo. •.

Suggerimenti