LIBRIXIA TERRA DI RIFLESSIONI

di Giada Ferrari
Già nei primi tre giorni  Librixia ha fatto il pieno di visitatori FOTO ONLY CREWLa Fiera del libro di Brescia: proposte per i gusti più disparati FOTO ONLY CREW
Già nei primi tre giorni Librixia ha fatto il pieno di visitatori FOTO ONLY CREWLa Fiera del libro di Brescia: proposte per i gusti più disparati FOTO ONLY CREW
Già nei primi tre giorni  Librixia ha fatto il pieno di visitatori FOTO ONLY CREWLa Fiera del libro di Brescia: proposte per i gusti più disparati FOTO ONLY CREW
Già nei primi tre giorni Librixia ha fatto il pieno di visitatori FOTO ONLY CREWLa Fiera del libro di Brescia: proposte per i gusti più disparati FOTO ONLY CREW

Con la bellezza di Brescia ancora negli occhi grazie alle parole di Massimo Tedeschi, prende il via la quarta giornata di Librixia - La Fiera del Libro di Brescia promossa da Confartigianato Imprese Brescia e dal Comune di Brescia. Il festival letterario porta oggi in scena una moltitudine di dialoghi atti a deliziare le menti dei veterani lettori bresciani. La giornata si apre indagando Dante e Pasolini con Massimo Desideri, una riflessione legata a due «eretici» dei loro tempi, liberi pensatori che non potevano fare a meno di vestire i panni dei ricercatori della verità, di libera espressione e manifestazione. Tuffo nel passato anche con Tita Prestini che si muoverà intorno alla figura del partigiano Assuero Persichetti, detto Nuvola. Dall’Austria e Slovenia lo sguardo si sposta in Francia dove Claudia Reghenzi indagherà le vite di cinque abitanti che si misureranno con le loro ombre. Gli intrighi nella Brescia di fine ’400 saranno protagonisti con Sergio Facchetti che si concentrerà sulla figura della badessa di Santa Giulia: Elena Mascheroni. Accento moderno quello di Emilio Mola che presenterà il suo primo libro: un «manuale di istruzioni» per comprendere le basi di fenomeni e dinamiche che quotidianamente infiammano il dibattito pubblico. Anche Filippo Ceccarelli affronta la modernità parlando di social che diventano lente di ingrandimento delle peculiarità degli italiani. Versante economico per Carlo Cottarelli, che indagherà la peggior crisi economica dalla seconda guerra mondiale, mentre Francesco Costa rivedrà la crisi californiana a confronto con l’Italia. Taglio sociale per Sandrini Marijlena alle prese con la complessità del percorso adottivo e della lotta quotidiana dei genitori per convincere i figli che l’amore per loro mai è messo in discussione. Coraggioso e intimo il viaggio di Erica Patti, che racconterà la tragica scomparsa dei suoi figli, Andrea e Davide, in quel maledetto 16 luglio 2013 in cui il padre li uccise. Nuova veste per Fondazione Brescia Musei che si presenta oggi come editore raccontando la recente attività editoriale della Fondazione attraverso un’accurata selezione delle sue ultime pubblicazioni. Dal museo al cinema indagando Cronenberg con Roberto Lasagna, Rudy Salvagnini, Massimo Benvegnù e Benedetta Pallavidino. Storie nere per Massimo Picozzi, che trascinerà i lettori in uno spaventoso, intrigante e indelebile viaggio nel tempo dell’orrore. Tre gli appuntamenti per i giovani lettori: con Silvia Trappa un laboratorio, dedicato ai ragazzi dai 15 anni in su, per riflettere sull’unicità di ognuno; Elisa Mazzoli, moderna Mary Poppins, leggerà storie ai bambini, animando il racconto con cose comuni e strambe dalla sua borsa di Storiatrice; incontro per educatori e genitori con Paola Zanini, per scoprire come leggere a tutti i bambini.•.