Dati gratis nella Ue
con la nuova “App”

CROWDROAMING. Il turista potrà navigare “sfruttando” altre sim
CrowdRoaming
CrowdRoaming
CrowdRoaming
CrowdRoaming

Accedere a internet in vacanza, gratuitamente, dal proprio smartphone anche all’estero: a questo punta CrowdRoaming, applicazione per telefonini basati sul sistema operativo di Google, Android, che consente di condividere una porzione della connettività dati inutilizzata dal proprio dispositivo con i turisti che visitano la propria città. Viceversa quando si viaggia all’estero ci si potrà collegare a internet utilizzando le connessioni messe a disposizione dalla gente del posto. Da una parte abbiamo un dispositivo locale con il suo abbonamento dati low cost, dall’altra quello “straniero” con alti costi di roaming. Se i due device hanno installata l’App e si trovano vicini, si connettono e il turista viaggia gratis.