Blue Eagle Tecnology «firma»
un’alleanza internazionale

Barbara Abeni (amministratore delegato) e Danilo Carabelli (responsabile divisione sicurezza)
Barbara Abeni (amministratore delegato) e Danilo Carabelli (responsabile divisione sicurezza)

Thru. Inc., azienda americana leader di mercato nelle soluzioni per la condivisione di file aziendali e la collaborazione di classe Enterprise, ha scelto la bresciana Blue Eagle Technology come partner per l’Italia. Un «colpo» non da poco per la srl nata nel 2011 a Mompiano per iniziativa di Barbara Abeni (attuale amministratore delegato) e Danilo Carabelli (responsabile divisione sicurezza): formalizzato l'accordo, ora tutto è pronto affinché la divisione Sicurezza Informatica della società bresciana (presente sul mercato con il marchio Eagle Networks) inizi ad operare come partner certificato di Thru in tutta la penisola.

«STIAMO anche cercando una nuova sede più grande, perché la mole di lavoro crescerà e nonostante i nostri collaboratori» (una decina circa) «lavorino direttamente sul territorio vorremmo avere spazi adeguati per la formazione», spiega Barbara Abeni evidenziando l'importanza di creare, pure in Italia, un minimo di cultura legata alla protezione dei dati. «La nostra sensazione, dopo tanti anni di esperienza nel mercato nazionale e internazionale, è che in Italia siano stati compiuti passi importanti su tutti gli aspetti riguardanti la padronanza “esterna” della rete, mentre molto rimane da fare in merito alla consapevolezza “interna”, che è forse anche più importante», continua l'amministratore delegato di Blue Eagle Technology evidenziando di voler puntare molto sull'attività formativa per professionisti e imprenditori. «Devono sapere come difendere i propri dati aziendali, perché il rischio che vengano violati esiste e determinate procedure sono indispensabili per questo», spiegano Abeni e Carabelli rimarcando che «consentire agli utenti di collaborare e condividere i files con semplicità e in sicurezza, rispettando le esigenze di protezione delle informazioni dettate dal top management, è un fattore fondamentale, soprattutto considerata la diffusione di dispositivi mobili, quali tablet, smartphones o altro».

BLUE EAGLE Technology è certificata secondo standard internazionali anche per la protezione di dati sensibili come quelli giuridici e sanitari: un elemento che apre le porte a molteplici applicazioni, tanto più se si considera che nel networks esistono soluzioni «verticali» studiate per la finanza, gli studi legali o professionali e le scuole.

Angela Dessì

Suggerimenti