None

GIORGIO PRANDELLI. Nato il 17 gennaio del 1951a Brescia, è sposato da 29 anni e ha due figli. C


GIORGIO PRANDELLI. Nato il 17 gennaio del 1951a Brescia, è sposato da 29 anni e ha due figli. Con un po'di nostalgia racconta che il papà faceva il sellaio, un mestiere scomparso con l'avvento dei trattori. «La sua bottega - ricorda - era di fronte a quella del maniscalco, un altro lavoro che non esiste più». La mamma invece era barista. «Abbiamo girato tutta la Padania - scherza -: prima Dello, poi Camignone, Castegnato e infine Ospitaletto, Comune dove ancora oggi vive e di cui è sindaco. È sposato da 29 anni e ha due figli.
Politicamente, racconta di essere leghista fin dalla prima ora. Di professione è ingegnere libero professionista. Ha lavorato anche come insegnante. Ritorna ora nel mondo della scuola con la delega all'Edilizia Scolastica che gli è stata affidata, insieme al Patrimonio, dal presidente Molgora.

Suggerimenti