None

Il Carnevale del tricolore strega giuria e spettatori

URAGO D'OGLIO. Oltre 5 mila persone hanno assistito alla sfilata dei carri


 Il carro allegorico di Urago d'Oglio terzo classificato alla sfilata
Il carro allegorico di Urago d'Oglio terzo classificato alla sfilata

 Il carro allegorico di Urago d'Oglio terzo classificato alla sfilata
Il carro allegorico di Urago d'Oglio terzo classificato alla sfilata

Il cielo toglie, il cielo dà. Rinviato per la pioggia, al secondo tentativo il «Carnevale Uraghese» è stato baciato da un sole primaverile che ha favorito un'affluenza record. Gratificata da una suggestiva cornice di oltre 5 mila spettatori, la sfilata ha visto trionfare il carro allegorico di Carobbio degli Angeli in provincia di Bergamo che si è aggiudicato il premio di mille euro. La giuria si è fatta stregare da un allestimento che ha reso omaggio con garbata ironia all'Unità d'Italia. Anche il secondo posto è stato appannaggio a una creazione ispirata al tricolore ideata da un gruppo di Palosco, mentre i padroni di casa sono saliti sul terzo gradino del podio con una rievocazione del mondo cinematografico di Hollywood. Al quarto posto un carro allegorico proveniente da Travagliato dedicato al cartone animato di «Spongebob». Questa rappresentazione ha vinto anche il trofeo del Gran Premio di Carnevale frutto del gemellaggio fra Urago e Travagliato. «Al nostro carro – spiega Claudia Berta del gruppo di Urago – abbiamo lavorato da settembre. Per animare l'installazione hanno collaborato cinquanta comparse». M.MA.

Suggerimenti