Ben quattro viaggi per vincere il Covid

La Leonessa
La Leonessa

Che ci siano stati problemi con le prenotazioni delle vaccinazioni ormai lo sanno tutti. Il sistema è andato per aria subito, e nonostante la Regione abbia provato a correre ai ripari le cose non sono migliorate. Vedremo con il passaggio alla piattaforma di Poste Italiane, e quando scatterà il piano massivo di vaccinazione. Le cose che sono andate storte sono state tante, tantissime, e viene quasi da ridere, per non piangere, quando si pensa alla coppia di Calcinato, due sposi ben over 80, che si devono recare a Chiari in due momenti distinti per ricevere la prima dose, e in altri due momenti quando si tratterà di fare il richiamo. Quattro viaggi, 360 chilometri di strada: così ha deciso il cervellone che sovrintende alle prenotazioni. E va bene: insieme da tanti anni nel viaggio della vita, i due sposi affrontano insieme anche questi quattro viaggi, con la speranza magari di viverne altri più di piacere quando la pandemia sarà alle spalle. Intanto almeno possono ricevere il vaccino, dopo aver fatto il pieno chiaramente: e così anche oggi oltre alla loro dose di anti-Covid ne riceveranno una di buon asfalto bresciano. A loro, e a tutti gli altri over 80 a cui è capitato qualcosa del genere, l’augurio almeno di non avere mai problemi con il rinnovo della patente.