La nevicata del 1985 e chi se la dimentica?

E ne vorremmo oggi metà della metà della metà, perché i tempi cambiano e l’emergenza adesso, dopo 38 anni, si chiama siccità, montagne spoglie, laghi bassi e fiumi in agonia. Non vorremmo 90 centimetri di neve come nel 1985, tanto tempo fa, «quando i mulini erano bianchi» e Brescia, per qualche giorno, pure. Oggi ne basterebbe poca e passerebbe forse inosservata, ma servirebbe. Però si sa: non si vive solo di ciò che è utile. Lo testimonia la grande partecipazione dei lettori nel portare ricordi, immagini, impressioni di quel 17 gennaio 1985: la nevicata del secolo. Alzi la mano chi non subì disagi, problemi, difficoltà anche serie nella città sepolta. Ma tutti noi, tutti, ricordiamo quella nevicata come lo spettacolo più stupefacente e indimenticabile della vita.