La telefonata di mio padre

Nel pomeriggio dell'11 settembre ero a casa con televisione e radio spente e ho ricevuto una telefonata da mio padre che dal posto di lavoro mi chiedeva se ero al corrente dell'accaduto e meravigliato dissi che non sapevo nulla. Spaventato mi disse: "Accendi la televisione! Guarda che è scoppiata la guerra in America, hanno bombardato un grattacielo!"
Marco Rizzini

Suggerimenti