Arpa e pianoforte Repertorio da esplorare

Vari
Music for Harp & Piano
Vari Music for Harp & Piano

Il repertorio per arpa e pianoforte non è vasto ma la combinazione timbrica è davvero interessante, esplorata da compositori come Francesco Pollini, che ebbe fra i suoi maestri anche Mozart. E che ebbe quindi una preparazione musicale mitteleuropea, come bene si avverte dalla sua Grande Sonata per arpa a pianoforte che è qui incisa per la prima volta, grazie al duo formato da Anna Pasetti all’arpa e Michele Gioiosa al pianoforte. Il mondo dell’opera non era quasi mai estraneo alla produzione dei musicisti dell’Ottocento, e a questa «regola» non sfugge nemmeno il Capriccio per arpa e pianoforte di Benedetto Negri, altro compositore che come Pollini lavorò a Milano, e che qui prende spunto da una Cavatina rossiniana, «Di piacer mi balza il cuor» per un pezzo improntato al virtuosismo affidato principalmente all’arpa e che si conclude con un travolgente Allegro «alla polacca». Altri due brani in prima incisione completano il programma, con la «Melodia» di Mercadante e il Divertimento di Lauro Rossi. • Interpreti: Pasetti, Gioiosa Cd Brilliant 95926

Suggerimenti