Dentro la storia della fotografia in viaggio con Luisa Bondoni

Nonostante l’immobilismo da zona rossa, il Museo Nazionale della Fotografia non sventola bandiera bianca, anzi esiste e resiste esplorando nuove strade percorribili in attesa della riapertura. In ordine di tempo, l’ultima proposta alternativa all’abituale fruizione dello spazio di via San Faustino riguarda il corso online «Dentro la storia della fotografia» curato da Luisa Bondoni, tre incontri di approfondimento al via mercoledì 3 febbraio con focus sul tema «Fotografia e immaginazione». La settimana seguente, 10 febbraio, il viaggio spazierà dai pionieri del colore agli sperimentatori, passando per i grandi maestri fino ai fotografi contemporanei, per chiudere poi il 17 con una riflessione il cui obiettivo sarà «fare chiarezza su alcune termini come ‘concettuale’, ‘artistico’, ‘portfolio’, ‘onirico’, ‘atemporale’…attraverso l'analisi della fotografia nel suo intrecciarsi alle altre arti». Gli incontri si terranno alle 20.45 in diretta, accessibili tramite link. Costo 60 euro; info: museobrescia@museobrescia.net, 03049137 o 3398639608. •

E.ZUP.