Osso, un amore che diventa «Souvenir»

Ossama Addahre in arte Osso: il suo 2021 si apre con  «Souvenir»
Ossama Addahre in arte Osso: il suo 2021 si apre con «Souvenir»

Ha lasciato presagire possibili ritorni con progressivi, enigmatici countdown scanditi attraverso liberi flussi di coscienza pubblicati sul suo diario virtuale. Esempi in ordine sparso: «È un viaggio di sola andata. Ma non c’è mai stata partenza, né tantomeno esiste l’arrivo. È un ti amo sussurrato tra le coperte. Sono graffi sulla pelle per lasciare un segno. Per dire ‘Ehi, non ti dimenticare di me’»; o ancora, il più recente a poche ore dalla definitiva (ri)apparizione in musica: «Sono profumi. Come quelli che non sai di ricordare fino a che non ne senti la fragranza nell’aria. E in un istante ti trovi a pensare ai suoi capelli, alla sua pelle, all’ultima notte insieme. Chanel N.5. Era il suo preferito. Seduto in una sala d’attesa, lo indossava una signora. Le ho sorriso. Lei mi ha fatto un cenno, come se sapesse a cosa stessi pensando o forse ricambiava solo il saluto». Quindi, in questo semi depresso gennaio 2021, la materializzazione definitiva: «Souvenir» è il nuovo singolo di Ossama Addahre in arte Osso, giovane cantautore bresciano con ascendente black/soul/r'n'b, sempre più proiettati verso orizzonti pop/rap/funk, che molti ricorderanno per la controversa partecipazione a X Factor al fianco di Mr Rain (dove in grande stile punk mandarono tutti al diavolo rifiutandosi di prendere parte allo spareggio «local» con Roberta Pompa per l'ingresso in trasmissione). GIÀ IN CIRCOLO sui portali digitali di riferimento, con video a corredo ad amplificare le atmosfere (riprese di Nicolò Turcato, montaggio by Papercut Production), il brano evoca «il ricordo di un amore insicuro ma coraggioso, il racconto di una storia timida ma esuberante, dove tra profumi e colorii affiorano ricordi indelebili. Ho scritto questa canzone e per raccontare a me stesso una parentesi della mia vita… Sembra strano, lo so, ma funziona. Poi però rimarrebbero scritte solo su un foglio mentre invece prendono vita nel momento in cui le condivido con le persone». Altre tracce, pubblicate nei mesi scorsi, si possono ascoltare sul suo canale You Tube: prove generali per il disco d’esordio. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

E.ZUP.