Il primo rinforzo
è arrivato: Skrabb
subito in campo

Simon Skrabb, 24 anni: nuovo acquisto del club biancazzurro
Simon Skrabb, 24 anni: nuovo acquisto del club biancazzurro
Simon Skrabb, 24 anni: nuovo acquisto del club biancazzurro
Simon Skrabb, 24 anni: nuovo acquisto del club biancazzurro

La settimana che conduce allo scontro salvezza contro la Sampdoria inizia con l’acquisto di Simon Skrabb. Il calciatore finlandese è il primo rinforzo del mercato di gennaio. Arrivato a Brescia ieri, Skrabb questa mattina ha appuntamento all’ora di colazione al Panathleticon per le visite mediche di rito. Nel pomeriggio il primo approccio con la nuova realtà e il primo allenamento agli ordini di Eugenio Corini nel centro sportivo di Torbole Casaglia. Operazione da 2,8 milioni di euro più bonus per il Brescia: tanto Massimo Cellino ha versato nelle casse del Norrköping per ottenere il cartellino del nazionale finlandese. Al giocatore 400 mila euro per 4 stagioni. Centrocampista, all’occorrenza mezz’ala, trequartista e anche attaccante, Simon Skrabb può rappresentare un vero e proprio jolly nelle mani di Corini già dalla trasferta a Genova.


IL MERCATO del Brescia non si ferma di certo qui. Per l’attacco interessa Miha Zajc, ex Empoli, in uscita dal Fenerbahce. Per la mediana si segue sempre la pista che conduce a Marco Benassi della Fiorentina (in gol a Bologna, decisamente difficile) così come quelle che conducono a Mathias Pereira Lage, Jake Larsson dell'Orebro e Davide Frattesi del Sassuolo. Le recenti prestazioni negative della difesa hanno imposto una riflessione sull’innesto di un nuovo giocatore al centro del reparto arretrato, a maggior ragione se Giangiacomo Magnani parte (lo cercano Lecce e Spal). Il Brescia sta provando così a stringere i tempi per l’arrivo di Luka Bogdan dal Livorno. Il centrale croato (’96) era già stato trattato questa estate. Il suo cartellino è valutato attorno al milione di euro. A facilitare l’operazione potrebbero essere i buoni rapporti tra i presidenti Massimo Cellino e Aldo Spinelli. I due si sarebbero già sentiti nei giorni scorsi per intavolare la trattativa trovando una intesa di massima. Nell’affare il Livorno vorrebbe Luca Tremolada, in attesa di sistemazione. Prima di prendere una decisione il fantasista attende un confronto diretto con la società, alla presenza del proprio agente, per pianificare l’uscita. Con la valigia pronta c’è pure Felipe Curcio, il brasiliano che come Tremolada da settimane vive da separato in casa. Accordo in dirittura d’arrivo per il suo trasferimento alla Salernitana. Da Frosinone rimbalza la voce di una possibile doppia operazione con il Brescia. Il club ciociaro avrebbe chiesto Alfredo Donnarumma e Leonardo Morosini. Affare difficile, ma non impossibile. Per Alfredo Donnarumma il patron Cellino chiede intorno ai 4 milioni di euro mentre Leonardo Morosini è valutato un milione. Più facile il passaggio di Morosini, con il capocannoniere della scorsa Serie B inseguito dal Benevento di Pippo Inzaghi: il club campano sarebbe pronto a sborsare la cifra richiesta non appena verranno ufficializzate le partenze di Coda (al Monza) e Armenteros (in Cina). Il Napoli di Aurelio De Laurentiis prepara per l’estate l’assalto a Sandro Tonali e Andrea Cistana. In occasione della riunione di Lega di mercoledì pomeriggio a Milano il patron dei campani è intenzionato a parlare a Massimo Cellino per cercare di superare la concorrenza, decisamente folta soprattutto per il gioiello Tonali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fabio Pettenò