SERIE B

Brescia, Adorni è vicino e Viviani torna in pole per rinforzare la mediana

di Fabio Pettenò
Trattativa difficile per Stulac, mentre Brugman sfuma per questioni di regolamento
Davide Adorni in azione: difensore e capitano del Cittadella, 29 anni, primo nome della lista per rinforzare la difesa
Davide Adorni in azione: difensore e capitano del Cittadella, 29 anni, primo nome della lista per rinforzare la difesa
Davide Adorni in azione: difensore e capitano del Cittadella, 29 anni, primo nome della lista per rinforzare la difesa
Davide Adorni in azione: difensore e capitano del Cittadella, 29 anni, primo nome della lista per rinforzare la difesa

Il Brescia si appresta ad abbracciare Davide Adorni (29). Tra oggi e domani il centrale parmense, salvo clamorosi colpi di scena, potrebbe diventare un nuovo giocatore biancazzurro. Determinanti la volontà del calciatore di far parte della rosa di Inzaghi, e il pressing operato da Francesco Marroccu. Sempre più probabile la partenza di Jhon Chancellor (30). Il difensore venezuelano ha richieste dall'estero (Major League Soccer), ma non si esclude un ultimo tentativo del Frosinone sulla base della richiesta avanzata da Fabio Grosso. Sistemata la difesa il focus della dirigenza di via Solferino si sposta sul centrocampo. La coppia Cellino-Marroccu si sta muovendo con cautela: vietato sbagliare.L'obiettivo numero uno Leo Stulac (27) sembra tramontato a causa dell'imminente cessione di Samuele Ricci (20) dell'Empoli al Torino. Gaston Brugman (30), uruguaiano del Parma in prestito al Real Oviedo, non può essere tesserato perché è già sceso in campo con entrambe le squadre. Le attenzioni si spostano su Federico Viviani (29) della Spal, mentre l'altro nome in voga è quello di Marco Pinato (27), in forza al Pordenone ed elemento già conosciuto da Inzaghi, che ha lavorato con lui a Venezia. Nuovo ritorno di fiamma per Federico Proia (25) che, dopo le stagioni al Cittadella, aveva preferito Vicenza a Brescia la scorsa estate. Sondaggio per Aurélien Nguiamba (23), in uscita dallo Spezia. In attesa del restyling a centrocampo il Brescia ha blindato Tom van de Looi (22): il centrocampista olandese ha rinnovato il contratto con i biancazzurri fino al 30 giugno 2024. Da valutare la situazione legata a Emanuele Ndoj (25), protagonista dell'ultima promozione in Serie A dei biancazzurri, ma che sta faticando a trovare spazio: il Perugia è interessato ad acquistarlo.

A sinistra Federico Proia,  anni, centrocampista di nuovo nel mirino del Brescia. A destra Federico Viviani, 29 anni, faro del centrocampo della Spal
A sinistra Federico Proia, anni, centrocampista di nuovo nel mirino del Brescia. A destra Federico Viviani, 29 anni, faro del centrocampo della Spal

Da ufficializzare Flavio Bianchi (22), attaccante che ieri ha svolto la prima seduta di allenamento (differenziato) e che arriva dal Genoa. L'operazione è solo da mettere nero su bianco. La formula è un prestito con diritto di riscatto. Nel weekend è atteso a Brescia anche Lorenzo Andrenacci (27), portiere di scuola Milan passato al Genoa e al quale verrà affidato il ruolo di vice-Joronen. Valigia in mano Oscar Linner (24), che ha richieste in Norvegia, e futuro da decifrare per Simone Perilli (27): l'ex Pisa potrebbe scivolare come «terzo» tra le gerarchie o scegliere di essere ceduto. In quest'ultimo caso verrebbe promosso Paolo Prandini (18) dalla Primavera. Sulla lista dei partenti anche Michele Cavion (27), conteso da Alessandria, Spal, Perugia e Cremonese, e Nikolas Spalek (24): per lo slovacco si valuta una proposta di scambio con il Crotone per il trequartista cileno Luis Rojas (19)