Calcio, Serie B

Cuore Brescia: il 3-2 in rimonta sul Perugia vale le semifinali. Bianchi determinante

Che rischio: sotto 1-2 alla fine del primo supplementare, le rondinelle reagiscono: pareggio e sorpasso. Mercoledì c'è il Monza
Il match-winner Flavio Bianchi: un assist al bacio e il gol del definitivo 3-2
Il match-winner Flavio Bianchi: un assist al bacio e il gol del definitivo 3-2
Brescia-Perugia, turno preliminare dei play-off: il film del match

Brescia-Perugia 3-2

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli (1' sts Bianchi), Cistana, Adorni, Pajac (14' st Huard); Bertagnoli (38' st Proia), Bisoli, Léris (1' pts van de Looi); Tramoni (14' st Jagiello); Moreo, Palacio (38' st Ayé). A disposizione: 12 Perilli, 21 Andrenacci, 11 Bajic, 14 Mangraviti, 30 Behrami, 32 Papetti. Allenatore: Corini.

Perugia (3-5-1-1): Chichizola; Beghetto (11' pts Carretta), Dell'Orco (1' st Zanandrea), Curado; Sgarbi, Segre (19' st Santoro), Burrai, Falzerano (28' st Ferrarini), Kouan (28' st D'Urso); Olivieri (43' st Matos); De Luca. A disposizione: 1 Fulignati, 2 Rosi, 5 Angella, 14 Murgia, 16 Ghion, 44 Lisi. Allenatore: Alvini.

Arbitro: Fourneau di Roma 1.

Reti: 10' pt Kouan, 51' pt rigore Pajac, 12' pts Matos, 2' sts Ayé, 13' sts Bianchi.

Note: spettatori 12.000. Temperatura 25° C. Ammoniti: Tramoni, Adorni, Dell'Orco, Burrai, Proia. Corner: 12-8. Recupero: 6' + 5' + 1' + 1'.

-

Due volte in svantaggio, il Brescia trova la forza per reagire e ribaltare la situazione. Il 3-2 finale consente ai biancazzurri di Eugenio Corini di superare il primo ostacolo dei play-off e staccare il pass per le semifinali. Mercoledì 18 maggio alle 19 il Brescia ospiterà il Monza nella gara di andata; ritorno in Brianza domenica 22 alle 18.

Kouan sblocca la sfida con un colpo di testa, approfittando di una disattenzione della difesa del Brescia. Poi, allo scadere del primo tempo, viene punito un fallo di mano nell'area perugina: Pajac dal dischetto spiazza Chichizola e fa 1-1. Un risultato poi mantenuto anche al termine della ripresa. Si va ai supplementari. Una conclusione di Matos trova la sfortunata deviazione di Cistana, poi sale in cattedra Bianchi, schierato in avvio del secondo extratime. L'ex Genoa prima propizia il pareggio di Ayé (tocco ravvicinato) e poi batte di giustezza il portiere umbro sfruttando l'invito di Proia.

-

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

Un minuto di recupero.

13' BRE: Ribaltone biancazzurro! Bianchi chiude una bellissima triangolazione (assist di Proia) e, con grande freddezza, infila l'angolino alla sinistra di Chichizola. Brescia-Perugia 3-2.

10' PER: Traversone pericoloso da destra. Sul secondo palo è ben appostato De Luca, ma Ayé in copertura anticipa e mette in angolo.

7' PER: Lancio lungo di Chichizola, si addormenta la difesa del Brescia, palla per De Luca che calcia sul fondo. 

2' BRE: Gol del Brescia! Ayé appoggia in rete da pochi passi un invito al bacio di Bianchi, subito determinante. Brescia-Perugia 2-2.

Ultima sostituzione per Corini: Bianchi al posto di Sabelli.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

Un minuto di recupero

12' PER: Azione di Carretta, palla per Matos che beffa Joronen complice la sfortunata deviazione di Cistana.

11' PER: Carretta prende il posto di Beghetto.

8' BRE: Cross di Moreo dalla mancina, ci prova Ayé: conclusione deviata e facile preda di Chichizola.

6' BRE: Traversone di Huard e colpo di testa di Proia: l'ex Cittadella anticipa il diretto avversario ma il pallone si perde sul fondo.

BRE: Corini riparte con van de Looi al posto di Léris.

SECONDO TEMPO

Finiscono i tempi regolamentari. Si va ai supplementari.

48' BRE: Ammonito Proia per un fallo su Matos.

47' BRE: Occasionissima per il raddoppio: Léris manda di poco sul fondo di testa dopo un traversone dalla mancina.

Saranno 5 i minuti di recupero.

44' PER: Santoro va a segno ma a gioco abbondantemente fermo (non si può parlare di gol annullato). Fourneau aveva ravvisato un fallo in attacco degli umbri su Proia.

43' PER: Quinto cambio per gli umbri: Matos sostituisce Olivieri.

38' BRE: Escono Bertagnoli e Palacio; al loro posto Corini inserisce Proia e Ayé.

37' BRE: Corner da destra, testa di Cistana (contrastato da Zanandrea nel frangente). Palla nettamente sul fondo.

35' BRE: Léris appoggia per l'accorrente Jagiello: gran conclusione del polacco sventata in angolo da Chichizola. Il portiere umbro resta a terra infortunato. 

33' BRE: Occasione per i biancazzurri con Bertagnoli: conclusione velenosa che si perde di poco sul fondo sugli sviluppi di un corner calciato dalla destra. Chichizola resta immobile.

28' PER: Altri due cambi per gli ospiti. Ferrarini e D'Urso prendono il posto di Falzerano e Kouan.

19' PER: Sostituzione anche per Alvini. Fuori Segre, dentro Santoro.

14' BRE: Doppia sostituzione decisa da Corini. Richiamati in panchina Pajac e Tramoni: al loro posto inseriti Huard e Jagiello.

12' BRE: Gran botta di Tramoni da fuori area (su invito di Bertagnoli): Chichizola devia in angolo.

10' PER: Traversone di Falzerano per De Luca: colpo di testa oltre la traversa. L'azione non viene fermata nonostante la netta posizione irregolare dell'attaccante biancorosso.

5' PER: Prima occasione della ripresa di marca biancorossa. Ci prova Olivieri, ma Joronen sventa allungando in corner.

PER: Alvini inserisce Zanandrea al posto di Dell'Orco. La fascia di capitano degli umbri passa a Burrai.

-

PRIMO TEMPO

51' BRE: Rigore impeccabile di Pajac che sotto la Curva Nord trasforma spiazzando Chichizola. Brescia-Perugia 1-1.

Andrà Pajac contro Chichizola. 

49' VAR: Calcio di rigore per il Brescia. Fallo di mano in area di Curado. Fourneau richiamato a rivedere l'episodio al monitor. Dopo il consulto il direttore di gara assegna il rigore. Netto il fallo di mano del difensore perugino. Il fallo era avvenuto durante il 2' di recupero.

Saranno 2 i minuti di recupero.

45' BRE: Risponde il Brescia con un tentativo di testa di Palacio su invito di Pajac dalla mancina: palla alta.

45' PER: Il Brescia rischia tantissimo sul pallone giocato in area da De Luca a favore di Kouan: colpo di testa da posizione defilata e palla sull'esterno della rete. Non impeccabile Joronen nel frangente.

43' BRE: Calcio d'angolo conquistato da Palacio.

40' PER: Ammonito Dell'Orco per fallo su Palacio.

37' PER: Corner calciato dalla destra da Burrai: stacco di Curado che però non inquadra lo specchio. Palla alta.

35' BRE: Traversone pericoloso di Sabelli a favore di Bertagnoli. Sulla sponda dell'ex Chievo Verona però non arrivano compagni.

31' PER: Punizione calciata da Burrai, allontana un difensore biancazzurro. Riprende Falzerano che però non inquadra lo specchio dalla distanza.

30' PER: Ammonito Adorni per un fallo su De Luca.

30' PER: Verticalizzazione a favore di De Luca che, contrastato, calcia però malamente sul fondo.

24' BRE: Ammonito Tramoni per un fallo di reazione nei confronti di un avversario. Il trequartista corso era stato vistosamente trattenuto per la maglia mentre cercava di ripartire.

19' BRE: Bertagnoli cade in area contrastato da Falzerano. Tutto regolare per Fourneau.

19' BRE: I biancazzurri continuano ad attaccare ma senza trovare sbocchi. Palacio apre per Bertagnoli, poi prova a inserirsi Tramoni. Spazza la difesa ospite.

16' BRE: Grande chance per pareggiare. Pallone con il contagiri di Palacio dalla destra, Moreo prende il tempo al diretto avversario e, con un colpo di testa, sfiora il palo alla destra di Chichizola.

12' PER: Incertezza difensiva: Bisoli si immola e salva in corner.

10' PER: Alla prima occasione il Perugia passa. Sabelli non contrasta sulla fascia permettendo a Beghetto di crossare indisturbato. In mezzo all'area Adorni perde completamente la marcatura di Kouan che, dopo aver resistito al tentativo in extremis di Pajac, piega le mani a Joronen di testa. Brescia-Perugia 0-1.

8' BRE: Corner di Pajac: testa di Moreo e palla di poco oltre la traversa.

7' BRE: Conclusione velenosa di Bertagnoli deviata in corner da un difensore umbro.

2' BRE: Iniziativa di Palacio: l'argentino entra in area, contrastato da due avversari, e prova la conclusione. Un difensore perugino respinge.

-

Bisoli in cabina di regia al posto di van de Looi. Insieme al capitano agiranno Léris e Bertagnoli, mezz'ali. Confermate le indiscrezioni della vigilia per quanto riguarda difesa e attacco. A Moreo e Palacio il compito di pungere, supportati alle spalle dall'estro di Tramoni. Alvini risponde schierando il Perugia con un 3-5-1-1: Olivieri a supporto di De Luca.