Corini:«La A ? Se alziamo l’asticella»

Uscito da un periodo difficile alle prese con il Covid 19, Eugenio Corini può essere orgoglioso della rimonta realizzata dal Lecce contro l’Empoli: «Sicuramente - dice l’allenatore ex Brescia - queste sono state due settimane in cui abbiamo fatto un lavoro di un certo tipo, che ci ha tolto brillantezza dandoci resistenza. Abbiamo rimontato con carattere e volontà e per me questi sono segnali molto importanti. Dobbiamo alzare il livello se vogliamo pensare a qualcosa di diverso rispetto ai playoff. Abbiamo gettato le basi, la classifica recita 30 punti, se vogliamo la promozione diretta 60 non bastano: di conseguenza, adesso bisogna alzare l'asticella».