Forte per l’attacco E Torregrossa resta il sogno

Michele Cavion: ha 27 anni FOTOLIVEErnesto Torregrossa, 29 anni, ex Brescia: è alla Sampdoria da un anno
Michele Cavion: ha 27 anni FOTOLIVEErnesto Torregrossa, 29 anni, ex Brescia: è alla Sampdoria da un anno
Michele Cavion: ha 27 anni FOTOLIVEErnesto Torregrossa, 29 anni, ex Brescia: è alla Sampdoria da un anno
Michele Cavion: ha 27 anni FOTOLIVEErnesto Torregrossa, 29 anni, ex Brescia: è alla Sampdoria da un anno

In casa biancazzurra è iniziato il mese della verità. Sarà il mercato a delineare sogni e speranze riguardo il possibile ritorno in Serie A del Brescia, ora secondo a -4 dal Pisa. Le priorità? Una pedina per ruolo, con un attenzione particolare rivolta al reparto offensivo. Qui le idee non mancano. A partire da Francesco Forte, classe ’93 di proprietà del Venezia che in laguna non sta trovando troppo spazio: 12 presenze (416’ giocati) e un gol in campionato in aggiunta a due gettoni e una rete in Coppa Italia. Ernesto Torregrossa (’92) è invece l’amore mai dimenticato. Già protagonista con il Brescia dell’ultima promozione in A (11 reti e 12 assist nel torneo 2018/19), l’attaccante di origine siciliana sta trovando poco spazio con la Sampdoria: chiuso dai vari Quagliarella, Gabbiadini e Caputo: 8 presenze stagionali senza acuti. Il 16 gennaio dello scorso anno aveva debuttato con gol nella sua nuova avventura in blucerchiato: rete decisiva all’Udinese da subentrato dopo 19 minuti. I biancazzurri lo rivorrebbero in prestito, ma su Torregrossa è forte il pressing di Parma, Monza e Pisa. A metà campo, sempre con i doriani, si parla di Ronaldo Vieira (’98), tornato a disposizione ieri contro il Cagliari dopo l’infortunio al bicipite femorale che lo ha costretto al palo da inizio stagione (l’ultima gara ufficiale giocata è stata Juventus-Verona 1-1 del 27 febbraio 2021). Più convincente la pista che conduce al ritorno di Ahmad Benali (’92), passato da capitano a fuori rosa nel Crotone: in biancazzurro ha giocato 86 gare ufficiali, e segnato 13 gol, tra il 2012 e il 2015. Nikolas Spalek (’97) potrebbe fare il percorso inverso e aggiungersi ai già partenti Ales Mateju (’96), svincolato, e Mattia Capoferri (’01), tornato in prestito al Lecco. In uscita anche Jhon Chancellor (’92), che ha il contratto in scadenza a giugno, e Michele Cavion (’94), centrocampista che ha sin qui trovato pochissimo minutaggio. Sul centrale venezuelano, che potrebbe essere sostituito dal ritorno di Arturo Calabresi (’96), ora al Lecce, è forte il pressing dell’Alessandria. Da valutare le situazioni riguardanti il centrocampista Emanuele Ndoj (’96) e l’attaccante Riad Bajic (’94).•. © RIPRODUZIONE RISERVATA