Sali si rianima e torna grande Brescia regina degli juniores

Il vittorioso arrivo di Edoardo Sali a Molino dei Torti FOTO RODELLAIl quartetto della Lvf: da sinistra Piccolo e i bresciani Corini, Trainini e  Gatti  con la maglia tricolore RODELLALa Delio Gallina Colosio Eurofeed in festa per  Sali FOTO RODELLA
Il vittorioso arrivo di Edoardo Sali a Molino dei Torti FOTO RODELLAIl quartetto della Lvf: da sinistra Piccolo e i bresciani Corini, Trainini e Gatti con la maglia tricolore RODELLALa Delio Gallina Colosio Eurofeed in festa per Sali FOTO RODELLA
Il vittorioso arrivo di Edoardo Sali a Molino dei Torti FOTO RODELLAIl quartetto della Lvf: da sinistra Piccolo e i bresciani Corini, Trainini e  Gatti  con la maglia tricolore RODELLALa Delio Gallina Colosio Eurofeed in festa per  Sali FOTO RODELLA
Il vittorioso arrivo di Edoardo Sali a Molino dei Torti FOTO RODELLAIl quartetto della Lvf: da sinistra Piccolo e i bresciani Corini, Trainini e Gatti con la maglia tricolore RODELLALa Delio Gallina Colosio Eurofeed in festa per Sali FOTO RODELLA

Le vittorie dei corridori bresciani arrivano in coppia nel primo sabato di ottobre: a Molino dei Torti (Alessandra) vince il dilettante Edoardo Sali (Delio Gallina Colosio Eurofeed), a Treviglio (Bergamo) svetta l’Lvf della colonia bresciana nel campionato italiano juniores della cronosquadre. A Molino dei Torti torna a splendere la stella di Sali, un predestinato poco fortunato nelle ultime 2 stagioni. In Piemonte ha però dimostrato di non aver perso il talento naturale che gli ha permesso nelle categorie giovanili di vincere spesso e soprattutto nelle occasioni importanti. Il precedente successo risaliva al 18 settembre 2016, quando è sfrecciato per primo sul traguardo di Visano nel Gp Sportivi-Comune-Memorial Archimede Conti. E sulle bresciane ha siglato pure 2 successi di fila nel Trofeo Feralpi-Memorial Carlo Pasini a Lonato nel 2013 e 2014. A vincere due volte consecutive la classica di Lonato organizzata da Cesare Pasini con la collaborazione di Cristina Wargin, c’è riuscito solo Gianni Bellini nel 2007 e 2008. Basta e avanza per affermare che ci si trova di fronte a un ragazzo che ha tutta una carriera davanti. A MOLINO dei Torti i l’ha dimostrato dando scacco matto a Leonardo Marchiori e Enrico Zanoncello della Zalf Eoromobil, che fosse in odore di vittoria l’ha peraltro lasciato intendere il 15 e 22 settembre quando è stato secondo a Bernareggio (Monza Brianza) e Polignano a Mare (Bari). Il ciclismo, dunque, ritrova uno dei giovani più promettenti. A completare il trionfo della formazione cara a Delio Gallina contribuisce anche Elia Menegale, 6°. A Treviglio, nella rassegna tricolore riservata alle cronosquadre. Andrea Gatti, Matteo Corini e Tomas Trainini, franciacortini doc, si sono affermati nella categoria juniores insieme al campione italiano e europeo Andrea Piccolo, con il quale hanno formato un quartetto invincibile, lasciando a 48 secondi il Team Giorgi che pure ha schierato un quartetto di ottimi corridori. Per Bresciabici è un tricolore che risolleva il morale all’intero movimento giovanile e lascia ben sperare. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Angiolino Massolini

Suggerimenti