Calcio, Serie B

Il Brescia passa a Vicenza
e allunga in vetta

La gioia di Bertagnoli dopo il terzo gol
La gioia di Bertagnoli dopo il terzo gol
La gioia di Bertagnoli dopo il terzo gol
La gioia di Bertagnoli dopo il terzo gol

Tre punti sofferti ma fondamentali per proseguire in vetta il cammino in campionato. Il Brescia di Filippo Inzaghi sbanca Vicenza per 3-2, risultato ribaltato dopo l'iniziale vantaggio veneto firmato da Proia, già giustiziere dei biancazzurri negli ultimi playoff quando vestiva la maglia del Cittadella. Immediata la replica del Brescia: Bajic per Palacio e il risultato torna in parità. Prima dell'intervallo l'ex Ascoli si conferma assistman per Bertagnoli: al 40' siamo 1-2. Nella ripresa il Vicenza cresce e i biancazzurri si difendono: tre legni biancorossi, un rigore neutralizzato da Joronen a Diaw. Ma a passare è ancora il Brescia con Bertagnoli su invito di Bisoli. Giacomelli accorcia su punizione, ma non basta. Il Brescia vince e si porta a +3 sul Lecce (fermato sullo 0-0 dal Frosinone).

Suggerimenti