E-Bike Experience per grandi firme

Roberto Ferrari, Gianni Bugno e Igor Astarloa Gianni Bugno e Igor Astarloa: due  ex campioni del mondo con la ValsirLe formazioni targate Valsir all’E-Bike Experience per bici elettriche
Roberto Ferrari, Gianni Bugno e Igor Astarloa Gianni Bugno e Igor Astarloa: due ex campioni del mondo con la ValsirLe formazioni targate Valsir all’E-Bike Experience per bici elettriche
Roberto Ferrari, Gianni Bugno e Igor Astarloa Gianni Bugno e Igor Astarloa: due  ex campioni del mondo con la ValsirLe formazioni targate Valsir all’E-Bike Experience per bici elettriche
Roberto Ferrari, Gianni Bugno e Igor Astarloa Gianni Bugno e Igor Astarloa: due ex campioni del mondo con la ValsirLe formazioni targate Valsir all’E-Bike Experience per bici elettriche

Oltre a essere sponsor affezionato del Giro d’Italia, la Valsir è protagoniste con due formazioni all’E-Bike Experience. A capitanarle l’ex iridato di Hamilton 2003 Igor Astarloa e dall’ex professionista Roberto Ferrari. A Reggio Emilia è entrato in scena Nicola Gaffurini, il quale ha rilevato Ferrari. La corsa riservata alle bici elettriche si svolge a grandi linee su un percorso accorciato di quello del Giro. La partenza si svolge in località diverse, mentre l’arrivo è identico. Oltre ad Astarloa, Roberto Ferrari e Nicola Gaffurini i due sestetti sponsorizzati dall’azienda valsabbina, da cui oggi partirà la tappa del Giro con arrivo all’Apica, ogni giorno vengono completati da ex corridori e da qualche cliente del gruppo che fa capo alla famiglia Niboli. Tra i componenti di una delle squadre anche il due volte campione del mondo Gianni Bugno, il quale ha disputato una tappa insieme ad Astarloa. Davvero un’accoppiata fenomenale che ha permesso al team di dare spettacolo. La corsa a tappe con le biciclette elettrice scattata il 10 maggio finisce domenica 29 in concomitanza con il Giro dei Grandi. Ed è davvero grande spettacolo per tutti. «I ragazzi si stanno comportando egregiamente e hanno molte possibilità di condurre in porto la vittoria» osserva con soddisfazione Paolo Zanni, presidente del comitato organizzatore della tappa Salò-Vobarno-Aprica e responsabile del villaggio hospitality. Per la Valsir un altro impegno importante a conferma della sua vocazione alla sostenibilità, da sempre al centro dell’attenzione dell’azienda retta da Andrea Niboli. E martedì la Valsir avrà visibilità mondiale con la partenza della tappa del Giro. •. © RIPRODUZIONE RISERVATA