CALCIO, COPPA ITALIA

Feralpisalò a testa alta, ma a far festa è l'Udinese

La delusione dipinta sul volto dei protagonisti gardesani
La delusione dipinta sul volto dei protagonisti gardesani
La delusione dipinta sul volto dei protagonisti gardesani
La delusione dipinta sul volto dei protagonisti gardesani

Udinese-Feralpisalò 2-1

Udinese (3-5-2): Silvestri; Perez, Bijol (28' st Nuytinck), Masina; Soppy, Pereyra, Lovric (37' st Samardzic), Makengo, Ebosse; Success (34' st Nestorovski), Delofeu. A disposizione: Padelli, Piana, Ebosele, Gomes Betuncal, Abranwah, Palumbo, Benkovic, Guessand, Pafundi. Allenatore: Sottil.

Feralpisalò (4-3-1-2): Pizzignacco; Salines, Pilati, Bacchetti, Bergonzi (38' st Tonetto); Di Molfetta (31' st Pittarello), Legati (24' st Zennaro), Balestrero; Siligardi (38' st Verzeletti); Cernigoi (38' st Pietrelli), Guerra. A disposizione: Venturelli, Musatti, Zanini, Carraro, Gualandris. Allenatore: Vecchi.

Reti: 12' pt Delofeu (rigore), 19' st Success, 22' st Siligardi.

Note: ammoniti Cernigoi, Perez e Verzeletti. Corner: 8-2. Recupero: 1' + 4'.

-

La Feralpisalò esce a testa altissima dalla Coppa Italia. Nel secondo turno eliminatorio i verdeblù guidati da Stefano Vecchi cedono 2-1 all'Udinese al termine di una gara giocata bene sotto l'aspetto tattico e dell'intensità. Un fallo ingenuo commesso in area da Pilati su Success permette all'Udinese di sbloccare dal dischetto: Pizzignacco si tuffa a sinistra e intuisce, ma la conclusione di Delofeu è angolata e imprendibile. I gardesani reagiscono con una punizione di Siligardi sventata da Silvestri e con la rete realizzata da Cernigoi al 33', ma il tocco vincente dell'ex Pescara viene vanificato da una precedente posizione di fuorigioco. Nella ripresa un rimpallo fortunoso permette a Success di raddoppiare a tu per tu con Pizzignacco, poi Siligardi riapre il match superando Silvestri con una gran conclusione dopo un ottimo lancio di Salines dalla destra. Cernigoi ha poi sulla testa la palla del pareggio, ma il suo tentativo ravvicinato risulta centrale e facile preda del portiere friulano. Avanza l'Udinese, che nei sedicesimi sfiderà la vincente di Monza-Frosinone. Feralpisalò eliminata tra gli applausi.