Grande Italia Francia ko Gli azzurri in semifinale

Un attacco di Yuri Romanò
Un attacco di Yuri Romanò
Un attacco di Yuri Romanò
Un attacco di Yuri Romanò

Grande impresa dell’Italia di Fefè De Giorgi ai Mondiali. Ai quarti di finale batte i campioni olimpici della Francia allenata da Andrea Giani 3-2 (24-26, 25-21, 23-25, 25-22, 15-12) e vola in semifinale. Un’impresa dei campioni europei che così vendicano l’opaca prestazione alla Vnl dove furono eliminati proprio dai transalpini in una gara, allora, senza storia (3-0). Ieri sera, a Lubiana, tutt’altra partita. La Francia, sempre in vantaggio, prima sull’1-0, poi sul 2-1, è stata rimontata da un’Italia mai doma e che al tie break ha preso il largo nonostante un temporaneo recupero dei francesi nel finale. Avanti 13-7, infatti, i ragazzi di Giani si sono avvicinati fino al 14-12 quando Lavia ha messo giù la palla che ha fatto scoppiare la festa. Una grandissima gioia per un team che adesso, battuti i grandi favoriti della vigilia, può davvero sognare in grande. Nel quinto set, a fare la differenza, un grande servizio di Romanò che dai nove metri ha scavato il solco che la Francia poi, a parte il sussulto nel finale, non è più riuscito a colmare nonostante la battuta di Jouffroy, che già aveva tirato fuori dagli impicci i transalpini nella sfida degli ottavi contro il Giappone vinta al quinto set. Romanò, con i suoi 22 punti (anche 4 ace) è stato il best scorer del match. Per Michieletto, invece, 14 i punti. Galassi, infine, si è messo evidenza con 4 muri.•.