La Virtus passa di potenza: qualificazione in carrozza

Joaquin Gamazo: 21 i punti a referto nella sfida vinta con Ciriè
Joaquin Gamazo: 21 i punti a referto nella sfida vinta con Ciriè

La Virtus Lumezzane archivia facilmente la pratica Ciriè e vola ai quarti di finale dei playoff. Forte della sua imbattibilità interna stagionale e dei 15 punti di vantaggio accumulati nella gara di andata, il team valgobbino è partito subito forte, senza creare illusioni a un avversario che avrebbe anche potuto rivelarsi pericoloso. Gamazo fa la voce grossa, con Rinaldi e Marco Borghetti protagonisti nella metà campo piemontese. Chiuso il primo parziale avanti 23-14 e controllato nel secondo periodo il Ciriè, il team biancorossoblù nella ripresa dilaga. Il «gaucho» Gamazo e Mastrangelo sono immarcabili in attacco, mentre in difesa coach Fabio Saputo chiede uno sforzo in più, anche se non strettamente necessario, ai suoi ragazzi. Per, tenersi allenati in vista delle prossime gare dei playoff. La seconda parte di gara è stata completamente a senso unico. I virtussini allungano fino ad acquisire un margine di +26 al termine del terzo parziale (71-45). Nell’ultimo quarto Fossati e compagni non tolgono il piede dall’acceleratore e Ciriè viene così asfaltato 92-55. «La partenza non è stata eccellente, ma poi abbiamo giocato bene nel resto della gara - spiega a fine gara coach Saputo -. Nel finale ho dato spazio anche ai ragazzi che giocano meno, preservando un po’ di forze per la prossima sfida. Domenica fa presto ad arrivare». Nei quarti di finale, che si giocheranno al meglio delle tre gare, la Virtus Lumezzane sfiderà Milanotre: debutto casalingo domenica. •. © RIPRODUZIONE RISERVATA

/// Folco Donati

Suggerimenti