Calcio serie C

Lumezzane, pari di prestigio dal sapore di vittoria

di Alberto Giori
Moscati gol a Padova: i rossoblù fermano una delle big del campionato e infilano il quinto risultato utile consecutivo
Il Lumezzane torna con un punto dalla difficile trasferta di Padova
Il Lumezzane torna con un punto dalla difficile trasferta di Padova
Il Lumezzane torna con un punto dalla difficile trasferta di Padova
Il Lumezzane torna con un punto dalla difficile trasferta di Padova

Un pareggio che profuma di vittoria. Dopo aver solo spaventato a domicilio Triestina e Vicenza, questa volta il Lumezzane riesce a fermare una big del campionato come il Padova. Allo stadio «Euganeo» finisce 1-1 una partita divertente, piacevole e nella quale la formazione di Arnaldo Franzini è stata in grado di giocare alla pari di una squadra costruita per provare a vincere il campionato.

La forza del Lumezzane

Al di là del punto ottenuto, buono per tenere comunque lontana la zona play-out, l'aspetto che dà più soddisfazione è stata la capacità di Simone Pesce e compagni di reagire dopo un inizio di partita complicatissimo. A conti fatti il maggior numero di occasioni da gol sono state in favore dei rossoblù. Un gran bel segnale per una squadra che sta vivendo un ottimo momento di salute. Con il pareggio di ieri sono infatti cinque i risultati utili consecutivi raccolti in campionato dal Lumezzane.

Il confronto

Rossoblù che si presentano in campo con l'abituale 4-3-3. Un po' a sorpresa parte dal primo minuto anche Moscati in mezzo al campo con Calì e Pesce che timbra la presenza numero 500 tra i professionisti. Per il resto nessuna scelta inattesa da parte di Arnaldo Franzini. Tridente d'attacco composto da Spini, Gerbi e Cannavò. Inizio a ritmi altissimi da parte del Padova che mette in seria difficoltà il Lumezzane. Ad aiutare i padroni di casa è anche un po' di fortuna: il tiro non irresistibile di Alessandro Capelli, complice una deviazione, diventa imparabile per Filigheddu.Liguori non va lontano dal raddoppio, ma con il passare dei minuti il Lumezzane trova le misure. Crescita che porta al pareggio di Moscati al termine di una bellissima azione orchestrata da Calì e Gerbi.Il Lumezzane non si accontenta e poco dopo mette paura al Padova con un colpo di testa impreciso di Moscati su cross di Spini. L'ex Varas ci prova con un tiro da fuori, ma non trova per poco lo specchio della porta. Quando attacca il Lume crea più di un grattacapo ai padroni di casa e nel recupero serve una grande parata di Donnarumma per deviare un diagonale di Cannavò. Come prevedibile arriva la reazione del Padova che mette in sotto costante pressione la difesa rossoblù. Dopo un'occasione per Bortolussi non sfruttata, a graziare il Lumezzane è Fusi che solo davanti a Filigheddu calcia centrale e debolmente agevolando la parata dell'estremo difensore bresciano. Il Lume fatica a ripartire, ma la fase difensiva tiene bene. Filigheddu devia anche la conclusione potente di Delli Carri. Nel finale il Padova si sbilancia in avanti alla ricerca del gol vittoria ma la retroguardia rossoblù tiene botta e Filigheddu non corre più rischi. Alla fine, un pareggio che vale molto più di un semplice punto.

Suggerimenti