Neve su Garmisch: Nadia Fanchini sarà costretta al tour de force

Nadia Fanchini: in Germania la prova generale per l’Olimpiade
Nadia Fanchini: in Germania la prova generale per l’Olimpiade

Programma scombussolato a causa del maltempo: le due mini-prove di discesa libera di Coppa del Mondo in programma ieri sulla pista Kandahar Renne di Garmisch Partenkirchen in Germania sono state cancellate per il secondo giorno di fila, ragion per cui questa mattina alle 10 avrà luogo l’unico test cronometrato e tra le 12 e 12,30 scatterà la gara. Prova e gara si svolgeranno in un’unica manche, con la partenza fissata nella zona dove normalmente viene data la partenza del supergigante. Per quel che concerne la discesa libera in due manche in programma oggi la giuria non ha ancora decisa se spostarla a domani o annullarla del tutto. La decisione verrà presa dopo la conclusione della gara odierna. Nadia Fanchini al pari delle altre concorrenti sarà chiamata a un tour de force straordinario su neve molle che proprio non si addice alle sue qualità; i fiocchi caduti nelle scorse ore hanno messo in difficoltà gli organizzatori, i quali hanno dovuto correre ai ripari compiendo i salti mortali per provare a sistemare la pista. Se le condizioni meteo lo permetteranno dalle 10 alle 14 la pista Kandahar Renne sarà letteralmente presa d’assalto; Nadia partirà per decima nella prova e ventesima nella gara. Su questa pista che qualche anno fa le ha regalato un quarto posto andrà a caccia di una buona prestazione. «Anche se – ammette -, su questa neve per me non è facile. Devo però migliorare anche su questo manto nevoso e cercherò di esprimermi al massimo per riuscirci. L’obiettivo? Il solito: concludere il più in alto possibile, magari sul podio. Sarebbe il viatico migliore per le Olimpiadi». • A.M. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Suggerimenti