Rossetti, un debutto mondiale sotto gli occhi di Elena Fanchini

di Angiolino Massolini
Marta Rossetti sulle nevi di Levi:  debutto mondiale per l’azzurra
Marta Rossetti sulle nevi di Levi: debutto mondiale per l’azzurra
Marta Rossetti sulle nevi di Levi:  debutto mondiale per l’azzurra
Marta Rossetti sulle nevi di Levi: debutto mondiale per l’azzurra

Sciatori bresciani protagonisti sulle piste di Levi (Finlandia), Pass Thurn (Austria) e Bormio (Valtellina). LA GIOVANE AZZURRA Marta Rossetti (Fiamme Oro Moena) ha chiuso 45esima la prima manche dello slalom speciale di Coppa del Mondo in terra finlandese, fallendo la qualificazione per 8/10 abbondanti. Su un campo di gara illuminato a giorno, con fondo perfetto e neve in quantità industriale, la ragazza di Puegnago sul Garda si è espressa a discreti livelli (anche se non ancora ottimali come ci si augura riesca a fare in futuro), ben messa sugli sci e sicuramente in crescendo rispetto alle previsioni della vigilia. Un debutto stagionale quindi abbastanza positivo, anche se forse avrebbe potuto limare qualcosina in più. Partita con pettorale alto, ha comunque cercato di mettere in campo tutte le sue qualità tecniche e agonistiche. La gara vinta da Michaela Shiffrin è stata commentata per Rai Sport da Elena Fanchini, la quale giusto qualche giorno fa si è fatta togliere la piastra in acciaio e presto potrà rimettere gli sci e tornare in pista. Nella gara Fis di Pass Thurn, in Austria, bella prova dell’azzurrino Giovanni Franzoni nello slalom speciale d’apertura della sua stagione internazionale. L’atleta di Manerba sul Garda, in predicato di approdare alle Fiamme Gialle di Predazzo, ha concluso al 18esimo posto la prima manche, pagando a caro prezzo in termini di crono un paio di errori di troppo. NELLA SECONDA però ha inserito il turbo siglando la quinta performance parziale, un risultato che gli ha permesso di risalire di ben otto posizioni la classifica. Davvero un debutto positivo per il ragazzo cresciuto allo Ski College di Falcade. Elena Lazzeri (Ski Val Palot) si è invece piazzata settima nel gigante Fis junior di Bormio (Sondrio). Dopo aver chiuso con il 23esima tempo la prima prova, si è scatenata nella seconda, facendo segnare il quarto migliore tempo. Risultato? Ha recuperato ben 16 posizioni in classifica generale. Oggi sulla stessa pista si corre uno slalom speciale Fis junior. • © RIPRODUZIONE RISERVATA