Tra San Paolo e Aquile Lonato sale la febbre da gara decisiva

Il San Paolo affronta Lonato in finale con il favore dei pronostici
Il San Paolo affronta Lonato in finale con il favore dei pronostici
Il San Paolo affronta Lonato in finale con il favore dei pronostici
Il San Paolo affronta Lonato in finale con il favore dei pronostici

Tutto in quattro giorni. San Paolo e Lonato sono pronte ad affrontarsi nella finale play-off del campionato di Prima Divisione: stasera alle 21 ci sarà la sfida d'andata sul Garda, venerdì allo stesso orario il ritorno nella Bassa. Si è dunque arrivati all'ultimo atto di una lunga stagione senza sorprese, con le due squadre meglio posizionate sulla griglia dei play-off che hanno fatto valere le loro qualità. I favori del pronostico sono tutti per San Paolo, che giocherà la seconda sfida in casa e fin qui ha fatto percorso praticamente netto con 24 vittorie su 25 partite. «Come sempre si arriva in questa fase dove si vorrebbe avere più tempo per preparare la partita, considerando che solo giovedì abbiamo concluso le semifinali, ma i tempi sono stringati – spiega il coach del San Paolo, Gianni Mazza -. Ma al di là di questo aspetto strettamente legato alla partita, ci arriviamo convinti. Ci siamo arrivati crescendo, sicuramente con una consapevolezza di essere una squadra competitiva e pronta per il salto di categoria. Il mio obiettivo era arrivare in finale - ammette Gianni Mazza - e ora dobbiamo affrontare questa sfida con maturità, mettendo in campo il nostro gioco: i ragazzi li ho visti molto carichi e convinti dopo la partita con Mazzano e sono abbastanza fiducioso». E di Lonato che cosa pensa? «Si è dimostrato in campionato un avversario difficile da affrontar e temibile. Sicuramente dovremo fare due partite molto attente e caparbie - sottolinea il tecnico del San Paolo - perché ci hanno già messo in difficoltà. So che loro hanno in dubbio il loro leader Terzi, ma io mi auguro che ci possa essere perché sarebbe bello che entrambe giochino con tutto il proprio potenziale a disposizione» In casa gardesana si proverà a fare la grande impresa, magari cercando di sfruttare il fattore casalingo nella gara-uno di questa sera: «Sarà la partita piu dura per noi, non dico impossibile ma quasi – commenta il tecnico delle Aquile Lonato, Marco Teodori -. Ma mai arrendersi. Lotteremo per ogni centimetro del campo». •. C.Can. © RIPRODUZIONE RISERVATA