Un movimento che scoppia di salute e ora ha il suo spazio

Doppio podio bresciano nella categoria dei 68 chili con Gabriele Pezzotti (Forza e Costanza, al centro) sul gradino più alto, vincitore in finale su Leonardo Bertasi (Nakayama di Mazzano, a sinistra) che chiude al secondo posto.Nei 55 chili maschile addirittura 3 i bresciani sul podio: da sinistra sul gradino più alto c’è Evan Ravellini (Master Rapid Piancamuno), a destra la coppia del Niji Do Gardone Valtrompia formata da Moustapha Lo e Giorgio Peli.La Leonessa Ginnastica di Mompiano ha partecipato ai campionati regionali con 3 atlete, e due sono della Divisione Cadetti, ovvero per le atlete nate nel 2006. Una partecipazione confortante per la società cittadina.Anche nella categoria 53 chili femminile due bresciane sul podio: Alice Fenaroli (Rapid Pian Camuno, a sinistra) è medaglia d’argento, Alice Manno (Ginnastica Leonessa di Mompiano, a destra) conquista il bronzo.
Doppio podio bresciano nella categoria dei 68 chili con Gabriele Pezzotti (Forza e Costanza, al centro) sul gradino più alto, vincitore in finale su Leonardo Bertasi (Nakayama di Mazzano, a sinistra) che chiude al secondo posto.Nei 55 chili maschile addirittura 3 i bresciani sul podio: da sinistra sul gradino più alto c’è Evan Ravellini (Master Rapid Piancamuno), a destra la coppia del Niji Do Gardone Valtrompia formata da Moustapha Lo e Giorgio Peli.La Leonessa Ginnastica di Mompiano ha partecipato ai campionati regionali con 3 atlete, e due sono della Divisione Cadetti, ovvero per le atlete nate nel 2006. Una partecipazione confortante per la società cittadina.Anche nella categoria 53 chili femminile due bresciane sul podio: Alice Fenaroli (Rapid Pian Camuno, a sinistra) è medaglia d’argento, Alice Manno (Ginnastica Leonessa di Mompiano, a destra) conquista il bronzo.
Doppio podio bresciano nella categoria dei 68 chili con Gabriele Pezzotti (Forza e Costanza, al centro) sul gradino più alto, vincitore in finale su Leonardo Bertasi (Nakayama di Mazzano, a sinistra) che chiude al secondo posto.Nei 55 chili maschile addirittura 3 i bresciani sul podio: da sinistra sul gradino più alto c’è Evan Ravellini (Master Rapid Piancamuno), a destra la coppia del Niji Do Gardone Valtrompia formata da Moustapha Lo e Giorgio Peli.La Leonessa Ginnastica di Mompiano ha partecipato ai campionati regionali con 3 atlete, e due sono della Divisione Cadetti, ovvero per le atlete nate nel 2006. Una partecipazione confortante per la società cittadina.Anche nella categoria 53 chili femminile due bresciane sul podio: Alice Fenaroli (Rapid Pian Camuno, a sinistra) è medaglia d’argento, Alice Manno (Ginnastica Leonessa di Mompiano, a destra) conquista il bronzo.
Doppio podio bresciano nella categoria dei 68 chili con Gabriele Pezzotti (Forza e Costanza, al centro) sul gradino più alto, vincitore in finale su Leonardo Bertasi (Nakayama di Mazzano, a sinistra) che chiude al secondo posto.Nei 55 chili maschile addirittura 3 i bresciani sul podio: da sinistra sul gradino più alto c’è Evan Ravellini (Master Rapid Piancamuno), a destra la coppia del Niji Do Gardone Valtrompia formata da Moustapha Lo e Giorgio Peli.La Leonessa Ginnastica di Mompiano ha partecipato ai campionati regionali con 3 atlete, e due sono della Divisione Cadetti, ovvero per le atlete nate nel 2006. Una partecipazione confortante per la società cittadina.Anche nella categoria 53 chili femminile due bresciane sul podio: Alice Fenaroli (Rapid Pian Camuno, a sinistra) è medaglia d’argento, Alice Manno (Ginnastica Leonessa di Mompiano, a destra) conquista il bronzo.

Bresciaoggi Arti Marziali, la pagina che dal numero odierno il nostro giornale dedica a karate, judo e a tutte le altre discipline, non poteva partire in modo più eclatante, con la pioggia di podi e medaglie ai campionati regionali juniores e ai campionati nazionali Csen di karate. A Pozzuolo Martesana (Milano) e a Riccione i bresciani hanno dominato la scena, confermando il valore di un movimento che è in piena salute.

Suggerimenti