Valtrompia, buona la prima Un successo in scioltezza

La festa dei giocatori e staff del Valtrompia alla fine dell’incontro
La festa dei giocatori e staff del Valtrompia alla fine dell’incontro

Il Valtrompia parte a razzo e si sbarazza del Grassobbio per 3-0 nella prima giornata del campionato di Serie B maschile. Un successo davvero confortante e che fa ben sperare per il prosieguo della stagione, iniziata con grande ritardo per via della pandemia e notevolmente riformata. Meglio non si poteva cominciare. La squadra di Giorgio Baldi, schierata con Ramberti in regìa e Burbello opposto, Agnellini e Pessina al centro, Galabinov e Sorlini in banda, Rosati libero, si affida ad un doppio muro di Sorlini su De Matteis per andare per prima in vantaggio (6-4). I bergamaschi stanno a ruota, ma Galabinov spegne i sogni del Grassobbio e rilancia le ambizioni dei Lupi (11-7). Un vantaggio che il Valtrompia riesce a tenere grazie sempre al muro granitico di Ramberti e Galabinov (18-12), ma a chiudere il parziale pensa Sorlini (25-20) che finirà il match con 3 muri, 13 punti e il 73 per cento di positività in attacco. Iniziano meglio i padroni di casa nel secondo set (8-5), ma il muro (12 alla fine) di Pessina e Galabinov rimette le cose a posto e rilancia le ambizioni del Valtrompia (15-12). Il Grassobbio non demorde e impatta sul 17-17, ma il solito Galabinov rilancia (21-19). Non è finita (21-21), ma un muro e un ace di Agnellini e un paio di punti di Galabinov mettono la parola fine al set (25-21) e alla partita perché da quel momento in poi il Valtrompia sale in cattedra, fa il vuoto e s’impone per 25-17, portandosi a casa la prima vittoria e i primi 3 punti. I RISULTATI Grassobbio-Valtrompia 0-3 Crema-Viadana np Cappu-Scanzorosciate rinviata LA CLASSIFICA Valtrompia 3, Grassobbio, Crema, Viadana, Cappu, Scanzorosciate 0.

S.M.