lunedì, 06 aprile 2020
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

24.03.2020

Bozzoli: chiesto
rinvio a giudizio
per il nipote

La procura generale di Brescia ha chiesto il rinvio a giudizio per Giacomo Bozzoli, uno dei due nipoti dell’imprenditore bresciano Mario Bozzoli, scomparso nel nulla l’8 ottobre del 2015. Giacomo Bozzoli è accusato di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione e distruzione di cadavere. Chiesta invece il l’archiviazione per l’altro nipote, Alex Bozzoli, e per i due operai Oscar Maggi e il senegalese Abu. I due operai erano accusati di favoreggiamento personale, per non avere riferito agli inquirenti quello che in realtà, secondo chi indaga, avrebbero visto.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1