23 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tecnologia

26.08.2015

La stampante 3D superveloce ispirata da Terminator 2

Questo video non può essere visualizzato.
Non si è accettata la cookie policy.

La Carbon3D ha una velocità che è fra le 25 e le 100 volte maggiore rispetto ai modelli oggi in commercio. Solidifica le forme in un bagno di resina liquida grazie al laser a all'ossigeno potendo creare qualsiasi tipo di oggetto, dai più semplici ai più complessi. L'idea è venuta al cofondatore della Carbon3d, Joseph DeSimone, guardando Terminator 2, il film di James Cameron. Il cattivo di quel film, il robot T-1000, era fatto di metallo liquido che solidificandosi poteva prendere qualsiasi forma volesse. Nel progetto Google ha appena investito 100 milioni di dollari, che si sono aggiunti ai 51 arrivati precedentemente da Sequoia Capital, Silver Lake Kraftwerk, Autodesk e Ford. Dovrebbe uscire entro fine anno a un prezzo ancora da definire(a cura di Jaime D'Alessandro)

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1