18 aprile 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tecnologia

11.06.2015

Soyuz a terra, Parmitano: ''Non dimentico l'odore del vento''

Questo video non può essere visualizzato.
Non si è accettata la cookie policy.

Parla Luca Parmitano, l'ultimo astronauta italiano a bordo della Stazione Spaziale Internazionale prima di Samantha Cristoforetti. E' rientrato a novembre 2014, dopo sei mesi di missione. "Il mio atterraggio? Ero contentissimo, sono rimasto sorpreso dagli odori che ho sentito. L’impatto è abbastanza violento, si viaggia a sei metri al secondo. Subito dopo inizia per gli astronauti un periodo di riabilitazione, il sistema dell’equilibrio è completamente comprmesso. Il nostro corpo si deve riadattare a vivere con il proprio peso. Mi sentivo come se avessi una persona di 80 chili sulle spalle, perché per sei mesi non avevo percepito il mio peso. Il consiglio che vorrei dare a Samantha è quello di trovare il tempo anche per se stessa e i propri cari. Cosa che adesso sarà molto difficile, vista l'attenzione che ci sarà verso di lei. Tornerò nello Spazio. Quello che manca? Essere circondati dall'umanità" intervista di Valeria Teodonio

None
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1